Barcellona-Girona 6-1, Real Madrid-Alaves 4-0: doppio show nella 25^ di Liga. GOL E HIGHLIGHTS

Liga

Sfida in notturna per i blaugrana contro i cugini catalani del Girona. In campo tutte le stelle offensive, out solo Iniesta. 6 gol al Girona nel derby, Messi è un alieno e segna tutta la MSC. Nell'anticipo in Liga per la 25^ giornata, 4-0 al Bernabeu tra Real Madrid e Alaves, in gol la BBC. Tutti i risultati

LIGA, RISULTATI E CLASSIFICA

SU SKY È SUPER SUNDAY

BARCELLONA-GIRONA 6-1

3' Portu (G), 5', 44' e 76' Suarez (B), 30' e 37' Messi (B), 66' Coutinho (B)

È il Messi show. Segna, assiste, diverte, comanda. Un uomo solo a decidere una partita, il primo tempo di Leo è da extraterrestre del pallone. Due gol, un assist e… un assist a un assist. Crea calcio, inventa spazi che non esistono e risponde in modo clamoroso alla doppietta di Cristiano Ronaldo all’Alaves. Il Girona come vittima sacrificale dell’ira funesta della Pulga. E pensare che il derby catalano era iniziato nel peggiore dei modi, con gli ospiti al Camp Nou che vanno in vantaggio con Portu, al decimo gol in campionato. Bravo l’attaccante ad approfittare di un clamoroso errore di comunicazione tra ter Stegen e Umtiti, sinistro, doppio palo e 0-1. Che dura poco, pochissimo, con la prima perla di Messi. Non un gol ma un assist a Suarez, sinistro che pareggia immediatamente i conti a Barcellona. È l’inizio della fine per il Girona, perché Leo Messi è una furia, che trova la doppietta nel giro di sette minuti. Al 30° l’argentino riceve palla da Suarez, la tiene, se la sposta sul sinistro, quel sinistro, e batte Bounou. Esattamente come al 37°: punizione rasoterra sotto alla barriera e palla in porta. Trentaseiesima vittima nella Liga per Messi, battuto Raul Gonzalez Blanco che comandava in questa classifica. Perché è sempre Barça-Real. Al 44° poi, Leo fa la magia: assist sontuoso per Coutinho che davanti a Bounou però la passa a Suarez per il 4-1 che chiude la prima frazione. Nel secondo tempo, esulta anche il brasiliano, che trova il momentaneo 5-1 con un super gol da fuori area con il destro a giro sul secondo palo. L'ultimo a segnare è il primo dei blaugrana: sempre lui, Luis Suarez. Tripletta e 20 in campionato, contro i 22 di Leo Messi, autore di un primo tempo da vero fenomeno.

IL TABELLINO

Barcellona (4-4-2): ter Stegen; Semedo, Piqué (64' Vermaelen), Umtiti, Alba; Dembelé, Rakitic (77' Sergi Roberto), Busquets (69' Paulinho), Coutinho; Messi, Suarez.
Girona (3-4-2-1): Bounou; Ramalho, Bernardo, Juanpe; Maffeo, Riera, Granell, Aday (46' Planas); Portu (70' Soares), Borja Garcia (63' Aleix Garcia); Lozano.

REAL MADRID-ALAVES 4-0

44'  e 61' Ronaldo, 46' Bale, 89' Benzema rig.

Pratica Alaves chiusa, il Real è ufficialmente tornato. Dopo la vittoria infrasettimanale con il Leganes, ecco altri tre punti con i baschi. Merengues ora al terzo posto, decide la… BBC. Karim, Gareth e Cristiano. Benzema, Bale e Ronaldo. Nel 4-4-2 disegnato da Zinedine Zidane, il gallese parte largo a sinistra, il portoghese attaccante centrale insieme al francese: non è un tridente solo sulla carta, perché il tabellino parla chiaro. Davanti a Navas, difesa a quattro composta da Carvajal, Varane, Nacho e Hernandez. A completare il centrocampo, oltre a Bale, la conferma di Kovacic con Casemiro in mezzo, mentre Vazquez è l’esterno di destra. L’Alaves si mette a specchio con la coppia Sobrino-Guidetti in attacco, ma non basta agli uomini di Abelardo Fernandez per resistere al Real.

La partita

Che ci mette tanto a ingranare, a trovare la porta. Ci prova Benzema al 18°, seguito poi da Bale al 25°: stesso risultato, palla fuori, anche se il gallese meriterebbe di più visto il tentativo di rovesciata. Ma il Real cresce, spinge e nel finale di tempo passa: palla a centro area per Benzema che la gioca di tacco per Ronaldo, che di sinistro batte Pacheco e fa 1-0. È il 44° del primo tempo, che si conclude quindi col vantaggio minimo. Sul tabellino, il nome di Gareth Bale non appare ancora per... 2 minuti di gioco, quando poi il gallese trova il gol dopo 28 secondi nella ripresa: palla persa dopo il calcio d'inizio dall'Alaves e il numero 11 può involarsi contro Pacheco per il 2-0 che chiude la partita, sigillata da CR7 al 61° su assist di Lucas Vazquez. 3-0 col destro e 300 in Liga, come fa sapere il Real Madrid tramite Twitter. Punto esclamativo di Karim Benzema su calcio di rigore guadagnato da Bale: 4-0 e ritorno certificato dai numeri per il Real Madrid. 51 punti in campionato e terzo posto, ma non è l'unico ritorno: oltre al Real, c'è la BBC.

IL TABELLINO

Real Madrid (4-4-2): Navas; Carvajal, Varane, Nacho, Hernandez; Vazquez, Casemiro (80' Llorente), Kovacic (73' Ceballos), Bale; Benzema, Ronaldo.
Alaves (4-4-2): Pacheco; Alexis, Laguardia, Ely, Duarte; Perez, Garcia (63' Medran), Torres, Pedraza (62' Gomez); Sobrino, Guidetti (74' Burgui).

Ammoniti: 5' Perez, 20' Sobrino

CELTA VIGO-EIBAR 2-0

56' Iago Aspas, 79' Maxi Gomez

Il Celta vince nel secondo tempo contro l'Eibar grazie alle reti di Iago Aspas e Maxi Gomez. La prima rete arriva su assist di Emre Mor dalla sinistra, mentre il raddoppio arriva in contropiede a 11 minuti dalla fine.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche