Segunda Division, piove troppo e il campo diventa una piscina: rinviata Lealtad-Mirandés

Liga

Curioso e divertente episodio capitato in Segunda Division B: la partita tra Lealtad e Mirandés è stata sospesa per impraticabilità del campo. A vedere le immagini, l'arbitro sembrerebbe aver preso la decisione più corretta, in quanto l'atmosfera era quella di una piscina naturale più che di una partita di calcio

PAUSA NAZIONALI? I TIFOSI DEL GALATASARAY TUTTI PER L'U19

La primavera è appena iniziata eppure c'era già qualcuno che sarebbe stato pronto a farsi un bel bagno. Acqua salata e di mare? Non proprio, anche se lo sguardo sull'Oceano Atlantico, a Villaviciosa, nelle Asturie, c'è. Lì, infatti, è di casa il Leltad, squadra della Segunda Division B spagnola: campionato di non altissimo livello, ma comunque più che rispettabile. E la (non) partita in programma contro il Mirandés è diventata già virale. Non partita per il fatto che l'arbitro ha deciso di rinviare la gara di campionato per impraticabilità del campo. Ebbene, il campo in questione (Les Caleyes) è stato letteralmente preso d'assalto da una forte precipitazione di pioggia, al punto da allagare completamente il terreno di gioco. Diventato ben presto una piscina, o, per meglio dire, un acquitrino, al punto da veder spuntare anche delle papere su quello che, poco prima, era un campo da calcio...

Le immagini dimostrano bene in quali condizioni è arrivato ad assumere il terreno di gioco: da una partita di calcio a una 100 metri stile libero...

Nel momento in cui l'arbitro ha preso la decisione di rinviare la partita, il campo si trovava in queste condizioni, ancora ''umane'' rispetto a quelle di pochi minuti dopo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche