Liga, Moreno risponde a Correa: Valencia-Atletico Madrid termina 1-1

Liga
Atletico_Madrid_Correa_Twitter

Niente tre punti all’esordio in Liga per l’Atletico Madrid, che nel caldo del Mestalla viene fermato sul pari dal Valencia. Le reti sono di Angel Correa e Rodrigo Moreno, una per frazione di gioco

IL REAL DIMENTICA CR7 E ZIZOU: 2-0 AL GETAFE

BARCELLONA-ALAVES 3-0, DOPPIETTA DI MESSI

Valencia-Atletico Madrid 1-1

25’ Correa (A), 56’ Moreno (V)

L’Atletico Madrid di Diego Simeone, fresco vincitore della Supercoppa Europea, debutta in campionato col Valencia di Marcelino, che ha anche concesso il “pasillo” ai colchoneros per il successo ottenuto la scorsa settimana. Wass prova fin da subito ad impegnare Oblak, senza trovare la porta. I valenciani ci ritentano con Moreno, ma anche la sua conclusione termina a lato. La risposta dei biancorossi è affidata a Diego Costa, con un tiro centrale che non impensierisce Neto. Il gol degli ospiti arriva al minuto 25, quando Griezmann inventa con un colpo di tacco servendo Correa, che batte l’ex portiere della Juventus. Decisivo invece il brasiliano quando poco dopo la mezzora salva su Diego Costa. Nella ripresa, i ritmi di gioco si alzano e al 56’ il Valencia trova il pareggio con Rodrigo Moreno, che sull’assist di Wass è bravo a infilare Oblak. La squadra di Marcelino sfiora anche il sorpasso quando dopo l’ora di gioco il colpo di testa di Gabriel Paulista si ferma sul palo su azione di calcio d’angolo. Gli allenatori cambiano le punte, cercando la freschezza necessaria per sbloccare la contesa, ma il punteggio non cambia: Valencia e Atletico cominciano la Liga con un pari.

Valencia: Neto, Piccini, Garay (dal 67’ Diakhaby), Paulista, Gaya, Soler (dal 76’ Batshuayi), Parejo, Kondogbia, Wass, Moreno, Mina (dal 67’ Gameiro).
Atletico Madrid: Oblak, Juanfran, Savic, Godin, Filipe Luis, Correa (dall’82’ Thomas), Saul, Koke, Lemar (dal 63’ Vitolo), Griezmann (dal 72’ Gelson Martins), Diego Costa.

Ammoniti: Savic, Garay, Juanfran, Filipe Luis, Moreno.

Athletic Bilbao-Leganes 2-1

27’ Nolaskoain (A), 33’ Silva (L), 93’ Muniain (A)

Nel secondo posticipo della Liga, l’Athletic Bilbao riceve il Leganes. Gli ospiti cominciano subito in avanti, col colpo di testa di El Zhar che termina fuori. Atteggiamento molto offensivo anche per i baschi, che ci provano prima con Yeray e poi con Berchiche. Nessuna delle due rinuncia ad attaccare, ma in vantaggio passa l'Athletic: al 27' Nolaskoain svetta in area di rigore su azione di calcio d'angolo e Cuellar è battuto. Sei minuti dopo, tuttavia, si ritorna in parità: Jonathan Silva si muove bene nell'area di rigore avversaria e la sua concluzione di sinistro si infila in rete. L'iniziativa del gioco resta in mano dell'Athletic Bilbao, che cerca di riportarsi avanti nel punteggio. Nella ripresa, però, entrambe le squadre sono imprecise, rispettivamente con Susaeta e Munoz. Aduriz impensierisce il portiere del Leganes con un colpo di testa al 69', per poi infortunarsi ed essere costretto ad abbandonare il campo un minuto dopo. La gara sembra destinata a concludersi sul pari, quando in pieno recupero Muniain è perfetto nel convertire da pochi passi il cross di Raul Garcia, subentrato nella ripresa. L’Athletic vince in extremis e conquista i primi tre punti della sua stagione.

Atheltic Bilbao: Simon, De Marcos (dal 65’ Capa), Yeray, Nolaskoain, Berchiche, Lopez (dal 76’ R. Garcia), D. Garcia, Muniain, Susaeta, Aduriz (dal 70’ Cordoba), Williams.
Leganes:
Cuellar, Juanfran, Munoz, Siovas, Garcia, El Zhar (dal 65’ Ojeda), Perez, Gumbau, Silva, Carrillo (dall’85’ En-Nesyri), Eraso (dal 58’ Santos).

Ammoniti: Yeray, Raul Garcia, Berchiche, Carrillo, Gumbau, R. Garcia, Silva, Santos.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche