Barcellona, visita a sorpresa di Neymar: il brasiliano saluta i suoi ex compagni di squadra

Liga
neymar

Sorpresa al centro sportivo del Barcellona, i calciatori blaugrana hanno ricevuto la visita di Neymar. Il brasiliano ha salutato tutti i suoi compagni di squadra, immortalando l'incontro con ter Stegen, Suarez e Rakitic e il pranzo con Rafinha

BARCELLONA, RAKITIC: "RESTO QUI, SONO NEL MIGLIORE CLUB AL MONDO"

IL PSG VINCE ANCHE SENZA BUFFON: IN GOL NEYMAR

È stato il trasferimento che ha sconvolto il calciomercato della scorsa estate, ancora oggi l'operazione più costosa della storia del calcio. A Barcellona, a un anno di distanza, si sente ancora l'effetto del passaggio di Neymar al Paris Saint Germain, per tutta una serie di motivi. Per la delusione in Champions League contro la Roma, per l'arrivo dei vari Dembelé, Coutinho e Malcom per rinforzare l'attacco e, soprattutto, per il timore di vedere il brasiliano con la maglia degli storici rivali del Real Madrid. Operazione che, nonostante il mercato in Spagna sia ancora aperto, non si farà: sia l'attaccante che il PSG hanno confermato l'intenzione di andare avanti, a un anno di distanza da quel trasferimento da 222 milioni di euro. Il presente di Neymar è il Paris Saint Germain, ma il brasiliano resta legatissimo al suo passato. Ancora una volta, l'attaccante classe 1992, ha fatto visita ai blaugrana alla Ciutat Esportiva del FC Barcelona, approfittando di alcuni impegni con degli sponsor in città. L'occasione giusta per trascorrere un paio di ore in quella che, per quattro anni, è stata la sua casa e per salutare i suoi vecchi compagni di squadra.

Le foto con i compagni e il pranzo con Rafinha

Neymar ha quindi riabbracciato con affetto i calciatori con cui ha condiviso l'avventura al Barcellona, di cui il brasiliano non ha mai nascosto di avere grande nostalgia. Non è infatti la prima volta che l'attaccante ritorna in Spagna e, più precisamente, al centro sportivo blaugrana nell'arco di quest'anno trascorso al Paris Saint Germain. E Neymar ha raccontato la sua giornata a Barcellona attraverso delle Instagram stories con i suoi ex compagni di squadra. Immortalato l'abbraccio con Marc-André ter Stegen e anche il saluto con Luis Suarez. Il brasiliano ha poi pranzato con Rafinha, suo connazionale ed ex compagno di squadra al Barcellona. Nelle storie di Neymar compare, inoltre, anche Leo Baptistao, grande amico del fuoriclasse del Paris Saint Germain e calciatore dell'Espanyol, che ha da poco compiuto 26 anni.

Rakitic, dal 'no' al PSG all'abbraccio con Neymar

Ivan Rakitic con Neymar ha condiviso tre stagioni al Barcellona e avrebbe potuto condividere anche la nuova esperienza al Paris Saint Germain. Il croato è stato accostato al club francese con insistenza nelle ultime settimane ma ha scartato l'ipotesi trasferimento, decidendo di restare in Spagna con la maglia blaugrana. “Il mio futuro è chiaro, io resto qui. Sono stati giorni in cui ho riflettuto un po', ho parlato di varie cose. Sono in questo club da quattro anni, e qui ho vissuto stagioni davvero spettacolari. Difendere la maglia blaugrana è la cosa più bella. Nessuno può offrirmi quello che ho qui, sono nel miglior club del mondo”, le parole con cui il centrocampista ha chiuso le voci riguardanti il suo futuro. Che vanno ad aggiungersi a quelle di Valverde, che ha aveva parlato così: “Noi non dobbiamo fare affari, ma dobbiamo giocare per fare in modo di arricchire sempre più la sala trofei del club. Per noi è un calciatore fondamentale”. Rakitic resta al Barcellona, quindi. Neymar non lo avrà con sé al PSG, ma ha avuto la possibilità di riabbracciarlo con affetto nel giorno della sua visita al centro sportivo blaugrana.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche