Eibar-Valladolid 1-2

Liga
default

Grazie al gol di Sergi Guardiola all'ultimo respiro (93° minuto) il Valladolid riesce a battere l'Eibar in trasferta conquistando tre punti importanti. Finisce 2-1 il match valido per la ventottesima giornata della Liga spagnola

Il Valladolid ha ottenuto i tre punti grazie alla rete di Sergi Guardiola all’ultimo respiro (al 93° minuto), che ha permesso alla sua squadra di battere l'Eibar con il risultato di 2-1.

Dopo lo 0-0 del primo tempo, rocambolesco secondo tempo. All'iniziale rete di Fabián Orellana al 54°, ha risposto Daniele Verde al 91° per l'Eibar pareggiando l'incontro e portando il risultato sull'1-1. Il gol finale di Guardiola Navarro al 93° ha chiuso i conti e portato i tre punti alla sua squadra.



Nonostante la sconfitta, l'Eibar ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (62%), ha effettuato più tiri (15-8), e ha battuto più calci d'angolo (5-0).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (347-184): si sono distinti Rubén Peña (45), Anaitz Arbilla (45) e Joan Jordán (44). Per gli ospiti, Alcaraz è stato il giocatore più preciso con 26 passaggi riusciti.

Enes Ünal nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Valladolid: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per l'Eibar è stato Fabián Orellana a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Valladolid, il centrocampista Rubén Alcaraz è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (15 sui 27 totali). L'attaccante Enrich è stato invece il più efficace nelle fila dell'Eibar con 14 contrasti vinti (27 effettuati in totale).

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche