Addio a Reyes, il commovente messaggio di Fabregas: "Non ti dimenticherò mai"

Liga

Lutto in Spagna e nel calcio internazionale per la tragica scomparsa di José Antonio Reyes, 35enne vittima di un incidente stradale. Un abbraccio collettivo attraverso i social dove non è mancato l'omaggio speciale di Fabregas, amico fraterno ed ex compagno all'Arsenal: "Due giorni fa parlavo di te in un'intervista, potrebbe essere stato un segno per ricordarmi di te"

REYES, LA MACCHINA ANDAVA A 237 KM/H

CAÑIZARES: "REYES ANDAVA VELOCE, NON È UN EROE"

IL CORDOGLIO SUI SOCIAL DEL MONDO DEL CALCIO

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Non mancano le dimostrazioni d’affetto per José Antonio Reyes, calciatore 35enne tragicamente scomparso in un incidente stradale. Lutto che ha coinvolto l’ex giocatore di Siviglia e Arsenal oltre a Real e Atletico Madrid tra le altre, sceso in campo 21 volte con la Nazionale spagnola realizzando 4 reti. Tantissimi i messaggi di cordoglio destinati sui social da ex compagni, squadre e istituzioni nel panorama calcistico europeo, abbraccio collettivo al quale si è unito anche Cesc Fabregas. Attualmente in forza al Monaco ma cresciuto nell’Arsenal, il 32enne spagnolo era un amico fraterno di Reyes conosciuto proprio a Londra dal 2004: Fabregas ha quindi riservato uno speciale addio a José attraverso i propri account social.

Il commovente messaggio d'addio di Fabregas a Reyes

"Il mio primo grande amico nel mondo del calcio professionistico, il mio compagno di stanza, che ha sempre voluto dormire con l’aria condizionata anche a -10 gradi. Un ragazzo umile che ha sempre avuto il sorriso sul volto, un grande calciatore e una grande persona. Oggi non mi sarei potuto svegliare in un modo peggiore. Non dimenticherò mai quando tu e la tua famiglia mi avete accolto a casa vostra nel mio primo Natale in Inghilterra, quando ero da solo e avevo 16 anni. Non dimenticherò mai le nostre partite di calcio-tennis in palestra prima e dopo gli allenamenti. Anche la nostra connessione sul campo era speciale, dal momento che era sempre facile trovarti tra le linee e fare in modo che tu potessi fare la differenza. Ho sempre detto che sei stato uno dei più grandi talenti del nostro calcio e so che non sbaglio. Due giorni fa stavo parlando di te in un'intervista, potrebbe essere stato un segno, chi lo sa, per ricordarmi di te, mio grande amico. Non ti dimenticherò mai, non ti dimenticheremo mai. Sempre nei nostri cuori. Riposa in pace Jose Antonio Reyes. Ti voglio bene. Cesc".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

I più letti