Real Madrid, le multe ai giocatori indisciplinati: dai ritardi ai chili di troppo

Liga

Svelato il "tariffario" con le sanzioni per i giocatori che non rispettano il codice di comportamento del club: arrivare in ritardo a un allenamento costa carissimo, ma è vietato anche usare il cellulare sul pullman e nello spogliatoio. Paga anche chi è sovrappeso: 250 euro per ogni chilo di troppo

ATLETICO-REAL, SERGIO RAMOS INSULTA IL GUARDALINEE

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Un quarto d’ora di ritardo all’allenamento? 500mila euro di multa. Uso del cellulare nello spogliatoio? Si va dai 250 ai 1000 euro. L’indiscrezione arriva da Deportes Cuatro, prontamente ripresa dal Mundo Deportivo, che ha pubblicato quello che ha tutta l’aria di essere una sorta di “codice di comportamento” interno al Real Madrid, con tanto di “tariffario” delle multe per chi sgarra. I divieti sono i più svariati e, come detto, si va da quello di utilizzare il cellulare nello spogliatoio, sul pullman della squadra o dal fisioterapista, alle sanzioni per i ritardi (250 euro per i primi 5 minuti, 500 per un quarto d’ora), con un allenamento saltato senza permesso che può costare anche 3000 euro, oltre alla classica lavata di capo. Figuriamoci un ritardo dovuto a un viaggio “non autorizzato”: i giocatori del Real sono infatti tenuti ad avvisare sempre il club prima di lasciare Madrid, pena una multa che va dai 250 ai 1000 euro.

Paga anche chi si veste non rispettando il dress code imposto dalla società (almeno agli eventi pubblici organizzati dal club), ma anche nel giorno di partita c’è poco da stare tranquilli, persino per chi non gioca. Obbligo di presentarsi nello spogliatoio prima delle partite casalinghe anche quando non si è convocati, divieto di lasciare la tribuna del Bernabeu prima dell’80° (poi è concessa la “fuga” per evitare il traffico). In ritiro, ovviamente vietate le visite nelle camere d’albergo.

Multe "pesanti"

Infine c’è lo spauracchio della bilancia, perché le multe al Real Madrid possono anche essere “pesate”: farsi beccare in sovrappeso costa 250 euro per ogni chilo di troppo. Un decimo di quanto guadagna in un’ora Eden Hazard (che dall’alto dei suoi oltre 20 milioni di euro all’anno, circa 1.8 al mese, 60mila al giorno, è il più pagato della rosa), apparso anche nelle ultime uscite ancora lontano dalla condizione ideale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche