Valladolid-Atletico Madrid 0-0

Liga

Pareggio senza reti tra Valladolid e Atletico Madrid. Finisce 0-0 il match valido per la ottava giornata della Liga spagnola. Gara nella quale le squadre hanno pensato più a contenere le iniziative avversarie mettendo da parte una strategia iperoffensiva. Atletico Madrid con più conclusioni e che ha avuto la chance più nitida per portare a casa i tre punti

Un punto a testa nella gara che metteva di fronte Valladolid e Atletico Madrid. Di certo il match non verrà ricordato per ritmi altissimi e continue occasioni da rete. Ci sono gare nelle quali manca solo il gol ma non è questo il caso. Entrambe le squadre hanno badato prima di tutto a non scoprirsi troppo. Dopo una fase di studio ci sono stati periodi del match che hanno visto un tentativo di accelerata ma il buon lavoro delle due difese è certificato dal dato relativo alle grosse occasioni da gol. Né Valladolid né Atletico Madrid hanno scollinato quota 2. La squadra di Sergio González si è schierata con un 4-4-2 ma nemmeno i cambi a gara in corso hanno rigenerato il match. Stesso discorso per l'Atletico Madrid, in campo con un iniziale 4-4-2 .

Clean sheet per entrambi i portieri: sia Jordi Masip (Valladolid) che Jan Oblak (Atletico Madrid) hanno compiuto un intervento ciascuno.

Nonostante il pareggio a reti bianche, l'Atletico Madrid ha avuto più occasioni per cambiare il risultato, da sottolineare il palo colpito da Ángel Correa. Mentre il Valladolid non ha effettuato nessuna azione che ha messo in pericolo la retroguardia avversaria. Una vera e propria battaglia in campo con 10 cartellini gialli in totale: di cui 6 per il Valladolid e 4 per l'Atletico Madrid.

Míchel (Valladolid) è stato il migliore per numero di passaggi completati (53), superando anche José Giménez, il più preciso nelle fila dell'Atletico Madrid (52). Il giocatore del Valladolid migliore anche nei passaggi effettuati nella trequarti avversaria (10 contro 4 di José Giménez).

Nel Valladolid, il difensore Kiko Olivas è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 11 totali). L'attaccante Álvaro Morata è stato invece il più efficace nelle fila dell'Atletico Madrid con 11 contrasti vinti (15 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%).


Valladolid (4-4-2 ): J.Masip, Kiko Olivas, Javi Moyano (Cap.), Nacho, M.Salisu, Ó.Plano, Míchel, Toni Villa, J.Fernández, S.Ramírez, Sergi Guardiola. All: Sergio González
A disposizione: A.Lunin, Moctar Sidi El Hacen, W.Rubio, E.Ünal, Antoñito, A.Mohamed, P.Hervías.
Cambi: W.Rubio <-> L.Villa Suárez (65'), E.Ünal <-> S.Ramírez (69'), A.Mohamed <-> M.Herrero Javaloyas (84')

Atletico Madrid (4-4-2 ): J.Oblak, Renan Lodi, S.Savic, J.Giménez, K.Trippier, S.Ñíguez, T.Partey, João Félix, Koke (Cap.), Á.Morata, Diego Costa. All: Diego Simeone
A disposizione: A.Adán, T.Lemar, S.Arias, M.Llorente, Felipe, H.Herrera, Á.Correa.
Cambi: Á.Correa <-> J.Sequeira (61'), T.Lemar <-> J.Resurrección (65'), H.Herrera <-> Á.Morata (72')


Ammonizioni: J.Martínez García, L.Villa Suárez, J.Moyano Lujano, Ó.Plano, J.Fernández, W.Rubio, Á.Morata, S.Ñíguez, J.Sequeira, T.Lemar

Stadio: José Zorrilla
Arbitro: José María Sánchez Martínez

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti