Levante, Aitor Fernandez salta l’Athletic Bilbao? Convocato scrutatore a elezioni Spagna

Liga
©Getty

Il portiere del Levante è stato sorteggiato per fare lo scrutatore di riserva nel suo paese d’origine, Mondragon, per le elezioni politiche in programma in Spagna. Succederà domenica, con la sua squadra impegnata a Bilbao in campionato. Lui però assicura: "Sarò in campo al San Mames"

Rischia di non giocare la prossima partita di campionato perché alle prese con le schede elettorali. Storia di Aitor Fernandez, portiere del Levante che domenica alle 14 sarà di scena al San Mames contro l'Athletic Bilbao nella tredicesima giornata della Liga. Il classe 1991 è infatti stato sorteggiato per fare lo scrutatore di riserva nel suo paese d’origine, Mondragon, per le elezioni politiche in programma in Spagna. 

Promessa Aitor: "Domenica sarò in campo, rientrerò in tempo"

Tutti i cittadini spagnoli inseriti nel registro elettorale possono per legge essere convocati per lavorare nei seggi elettorali per un pagamento di 65 euro. L'assenza è possibile solo in presenza di giustificazioni ragionevoli. Quella che per Aitor rappresenterebbe la partecipazione a una partita di Liga, soprattutto in un'occasione che vedrà il Levante privo del secondo portiere Oier Olazabal, alle prese con un infortunio alla caviglia che lo terrà lontano dai campi ancora per diverse settimane. Situazione insolita, della quale il portiere ha parlato ai microfoni di Radio Marca Bilbao: "Credo che alla fine sia una questione diventata molto più mediatica che realmente complicata. Il club sta lavorando il più duramente possibile, quindi non dovrò essere domenica alle 8 al seggio elettorale". Fernandez, essendo scrutatore di riserva, nel caso in cui tutti i nomi in elenco prima di lui siano presenti, potrebbe ottenere un permesso speciale per liberarsi in vista della partita, anche solo per poter scendere in campo, visto che la distanza fra Mondragon e Bilbao è poco più di un’ora di macchina. "Domenica alle 14 sarò al San Mames - le sue parole - nella peggiore delle ipotesi, andrebbe in questo modo". Aitor, insomma, ne è certo: domenica sarà in campo a Bilbao per difendere i pali del Levante, fresco di vittoria sul Barcellona. Un precedente simile nel calcio spagnolo esiste e, ironia della sorte, ha visto le stesse due squadre protagoniste: nel 2015 l'attaccante dell'Athletic Inaki Williams era stato esentato dal servizio pubblico durante le elezioni proprio per poter giocare una partita di campionato contro il Levante.

 

I più letti