Espanyol-Athletic Bilbao 1-1

Liga

Un gol segnato da de Tomás ha permesso all'Espanyol di riacciuffare l'Athletic Bilbao. Nel match valido per la ventunesima giornata della Liga spagnola, Villalibre sblocca la partita che però termina sul punteggio di 1-1

Finisce con un pareggio la sida tra l'Espanyol e l'Espanyol con entrambe le squadre che escono dal campo con un punto in più in classifica. Il gol di Raúl de Tomás al minuto 63 ha permesso all'Espanyol di ribattere alla rete realizzata da Villalibre che aveva aperto le danze. Gara che si è chiusa con il risultato di 1-1

L'Athletic Bilbao è riuscita a chiudere il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Asier Villalibre segnato al 12° minuto, la rete del pareggio è arrivata nel secondo tempo con de Tomás.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 3 parate per Diego López (Espanyol), mentre Iago Herrerín (Athletic Bilbao) ha compiuto 2 parate.

Per l'Athletic Bilbao l'assist è stato effettuato da Iker Muniain, mentre nell'Espanyol il passaggio decisivo per il gol è di Adrián Embarba.

Nonostante il pareggio, l'Athletic Bilbao ha avuto il controllo del match nel numero dei tiri totali (11-9) e sui calci d'angolo battuti (3-3). In perfetto equilibrio, invece, il possesso palla.

Muniain (Athletic Bilbao) è stato il migliore per numero di passaggi completati (44), superando in questa speciale classifica anche Dídac Vilá, il più preciso nelle fila dell'Espanyol (39). Il giocatore dell'Athletic Bilbao ha avuto la meglio anche nel dato relativo ai passaggi effettuati nella trequarti avversaria (17-12).

Raúl de Tomás è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Espanyol: 5 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per l'Athletic Bilbao è stato Asier Villalibre a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Espanyol, l'attaccante Jonathan Calleri pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (11 ma si contano anche 13 duelli persi). Il difensore Íñigo Martínez è stato invece il più efficace nelle fila dell'Athletic Bilbao con 11 contrasti vinti (14 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (61%).


Espanyol (4-4-2 ): Diego López, L.Cabrera, D.Vilá, V.Sánchez (Cap.), B.Espinosa, M.Roca, S.Darder, David López, Ó.Melendo, J.Calleri, R.de Tomás. All: Abelardo Fernández
A disposizione: A.Embarba, M.Vargas, Lluís López, A.Prieto, Naldo, Wu Lei, A.Iturraspe.
Cambi: A.Embarba <-> Ó.Melendo (57'), L.López <-> V.Sánchez (61'), L.Wu <-> J.Calleri (83')

Athletic Bilbao (5-3-2 ): I.Herrerín, Í.Martínez, Yuri, Y.Álvarez, A.Capa, U.Núñez, M.Vesga, I.Muniain (Cap.), Dani García, A.Villalibre, I.Williams. All: Gaizka Garitano
A disposizione: J.Ezkieta, G.Larrazabal, K.Kodro, I.Gómez, B.Etxebarria, Raúl García, Í.Lekue.
Cambi: R.García <-> I.Williams (69'), B.Etxebarria <-> I.Muniain (82'), K.Kodro <-> A.Villalibre (84')

Reti: 12' Villalibre (Athletic Bilbao), 63' de Tomás (Espanyol).
Ammonizioni: V.Sánchez, M.Roca, B.Espinosa, M.Vesga

Stadio: RCDE Stadium
Arbitro: José María Sánchez Martínez

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti