Valencia-Barcellona 2-0

Liga
default

Preziosa vittoria per il Valencia. Davanti al proprio pubblico, la squadra di Albert Celades ha sconfitto il Barcellona. Secco 2-0 nel match della ventunesima giornata della Liga spagnola . Decidono la sfortunata autorete di Alba e il gol di Maxi Gómez

Quando una gara resta in una situazione di punteggio che potrebbe radicalmente cambiare con una rete dell'avversario, si prospetta sempre un finale di partita da brividi. In questo caso però parliamo di un successo piuttosto 'tranquillo' e di tre punti importanti incamerati da chi ha unito un attacco efficace ad una difesa attenta. Il Valencia ha risolto la gara contro il Barcellona con un 2-0 che ha visto la squadra di Celades sbloccare il match al48' grazie ad una circostanza fortunata che ha portato all' autogol di Jordi Alba. Forte del vantaggio conquistato, il Valencia ha fatto quello che ogni alleantore chiede. Non strenua difesa ma ricerca contrinua del doppio vantaggio. Dall'altra parte però lo svantaggio voleva subito essere annullato e non si può dire che il Barcellona non ci abbia un minimo provato. Nessuna azione degna di rilievo è però stata capitalizzata. La rete di Maxi Gómez ha chiuso ogni discorso al 77'. Valencia che ha anche sbagliato un calcio di rigore con Maxi Gómez al 11°.Da segnalare per il Valencia l'errore dal discetto di Maxi Gómez al 11°.
Nonostante non sia riuscito a segnare il Barcellona ha creato pericoli alla porta di Jaume Doménech molto impegnato, autore di 5 parate. In questa sconfitta per il Barcellona il portiere Marc-André ter Stegen ha effettuato 5 parate.

Nonostante la sconfitta, il Barcellona ha dominato il possesso palla (73%), e ha effettuato più tiri (14-7). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (2-0).

Gli ospiti hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (800-227): si sono distinti Sergio Busquets (118), Sergi Roberto (106) e Gerard Piqué (92). Per i padroni di casa, Gabriel Paulista è stato il giocatore più preciso con 38 passaggi riusciti.

Maxi Gómez è stato il giocatore che ha tirato di più per il Valencia: 4 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Barcellona è stato Lionel Messi a provarci con maggiore insistenza concludendo 11 volte, di cui 4 nello specchio della porta.
Nel Valencia, il difensore José Gayá pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (5 ma si contano anche 7 duelli persi). Per la stessa statistica, nelle fila del Barcellona, si è distinto l'attaccante Lionel Messi con 11 contrasti vinti.


Valencia (4-4-2 ): J.Doménech (Cap.), Gabriel Paulista, E.Garay, J.Gayá, D.Wass, F.Coquelin, C.Soler, F.Torres, G.Kondogbia, K.Gameiro, Maxi Gómez. All: Albert Celades
A disposizione: Lee Kang-In, Rodrigo Moreno, V.Esquerdo, J.Costa, R.Sobrino, E.Mangala, C.Rivero.
Cambi: R.Moreno <-> K.Gameiro (59'), J.Costa <-> M.Gómez (80'), R.Sobrino <-> C.Soler (90')

Barcellona (3-1-4-2 ): M.ter Stegen, S.Roberto, G.Piqué, S.Umtiti, S.Busquets, J.Alba, Ansu Fati, Arthur, Frenkie de Jong, L.Messi (Cap.), A.Griezmann. All: Quique Setién
A disposizione: A.Vidal, Nélson Semedo, I.Rakitic, J.Firpo, Iñaki Peña, Á.Collado, C.Lenglet.
Cambi: A.Vidal <-> A.Ramos de Oliveira Melo (56'), I.Rakitic <-> F.de Jong (85'), Á.Collado <-> A.Fati (85')

Reti: 48' Aut. Alba, 77' Maxi Gómez.
Ammonizioni: F.Coquelin, G.Piqué, S.Umtiti, S.Busquets

Stadio: Mestalla
Arbitro: Jesús Gil Manzano

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche