Osasuna-Real Madrid 1-4

Liga

Il Real Madrid ottiene un'ottima vittoria esterna. Nel match valido per la ventitreesima giornata della Liga spagnola, i tre punti arrivano grazie al 4-1 sul Osasuna. Nonostante l'iniziale svantaggio arrivato con la rete targata Unai García, il Real Madrid ha prima rimontato e poi dilagato

Il Real Madrid va sotto, pareggia e poi scappa via portandosi a casa i tre punti. Succede tanto nella partita che vedeva la squadra di Zidane opposta al Osasuna. Il punteggio finale può farci pensare a un match poco equilibrato ma almeno per una parte di gara la storia non è stata come ce la si potrebbe immaginare. E' infatti il Osasuna a passare in vantaggio quando erano trascorsi 14 minuti dal fischio d'inizio. Da quel momento è iniziata una partita condotta in maniera ultraoffensiva da parte del Real Madrid che non ha atteso molto prima di riequilibrare le sorti del match per poi dilagare nel punteggio. Al 90° il pubblico può ritenersi soddisfatto dello spettacolo offerto visto il 4-1 finale

Il Osasuna è riuscito a portarsi in vantaggio grazie alla rete di Unai García al 14°, il Real Madrid ha però ripreso in mano la partita, ribaltanto il risultato prima della fine del primo tempo, con i gol di Ramos al 33° e Isco al 38°. I due gol nel secondo tempo del Real Madrid (Vázquez al 84° e Jovic al 92° minuto) hanno chiuso l'incontro.



Assieme al risultato finale, il Real Madrid ha avuto un maggior possesso palla (54%), e ha effettuato più tiri (17-14). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (3-4).

Daniel Carvajal (Real Madrid) è stato il migliore per numero di passaggi completati (61), superando anche Fran Mérida, il più preciso nelle fila del Osasuna (54). Fran Mérida è riuscito ad effettuare un numero maggiore di passaggi nella trequarti avversaria (13 contro 8 del suo avversario).

Karim Benzema nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Real Madrid: 5 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Osasuna è stato Rubén García a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Real Madrid, il centrocampista Luka Modric è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 16 totali). Il difensore Nacho Vidal è stato invece il più efficace nelle fila del Osasuna con 11 contrasti vinti (17 effettuati in totale).


Osasuna (4-4-2 ): S.Herrera, David García, Nacho Vidal, P.Estupiñán, Unai García, J.Moncayola, D.Brasanac, Iñigo Pérez, R.Torres (Cap.), J.Arnáiz, Rubén García. All: Jagoba Arrasate
A disposizione: Enric Gallego, Fran Mérida, R.Martínez, R.Ibáñez, A.López, F.Roncaglia, M.Cardona.
Cambi: F.Mérida Pérez <-> J.Moncayola (10'), E.Gallego Puigsech <-> J.Arnáiz (61'), M.Cardona <-> R.Torres (77')

Real Madrid (4-3-3 ): T.Courtois, D.Carvajal, R.Varane, S.Ramos (Cap.), F.Mendy, F.Valverde, Casemiro, L.Modric, G.Bale, K.Benzema, Isco. All: Zinedine Zidane
A disposizione: T.Kroos , Marcelo, L.Jovic, Vinícius Júnior, Eder Militão, L.Vázquez, A.Areola.
Cambi: L.Vázquez <-> G.Bale (71'), V.Paixão de Oliveira Júnior <-> F.Alarcón Suárez (82'), L.Jovic <-> K.Benzema (88')

Reti: 14' Unai García (Osasuna), 33' Isco (Real Madrid), 38' Ramos (Real Madrid), 84' Vázquez (Real Madrid), 92' Jovic (Real Madrid).
Ammonizioni: D.Carvajal, S.Ramos, I.Vidal Miralles, D.García

Stadio: El Sadar
Arbitro: Jesús Gil Manzano

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti