Mallorca-Alaves 1-0

Liga
default

Nella ventiquattresima giornata della Liga spagnola, vittoria per 1-0 del Mallorca sull'Alaves. La rete di Hernández al minuto 63 ha dato i tre punti alla sua squadra lasciando a bocca asciutta la squadra ospite

E' stata una rete siglata da Juan Hernández a decidere il match tra Mallorca e Alaves. In un confronto che ha visto una della due squadre produrre un po' di più a livello di occasioni e soprattutto finalizzare meglio, l'episodio che ha deciso le cose è arrivato al 63° minuto quando Hernández ha trovato la chiave per sbloccare la gara. Quel gol, in buona sostanza, ha consentito al di imporsi ma soprattutto di incamerare l'intera posta in palio. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Da segnalare per il Mallorca l'errore dal discetto di Salva Sevilla al 31°.

Nel corso del match, Manolo Reina per il Mallorca per nulla impegnato, grazie soprattutto ad una difesa che non ha concesso tiri verso lo specchio della porta.

Nella sconfitta dell'Alaves, da registrare comunque 5 parate di Fernando Pacheco nel corso di tutto il match.

Assieme al risultato finale, il Mallorca ha avuto il controllo del match: ha effettuato più tiri totali (14-10) e ha battuto più calci d'angolo (8-5). L'Alaves, invece, ha avuto un maggior possesso palla (53%).

Víctor Laguardia (Alaves) è stato il migliore per numero di passaggi completati (36), superando in questa speciale classifica anche Salva Sevilla, il più preciso nelle fila del Mallorca (34). Salva Sevilla ha invece avuto la meglio nel dato relativo al numero di passaggi nella trequarti avversaria (14 contro 0 del suo avversario).

Juan Hernández è stato il giocatore che ha tirato di più per il Mallorca: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l'Alaves è stato Oliver Burke a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel Mallorca, l'attaccante Ante Budimir pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (10, ma con un numero uguale di duelli persi). L'attaccante Joselu è stato invece il più efficace nelle fila dell'Alaves con 16 contrasti vinti (30 effettuati in totale).


Mallorca (4-2-3-1 ): Manolo Reina (Cap.), A.Raíllo, A.Pozo, L.Agbenyenu, M.Valjent, J.Hernández, Dani Rodríguez, Iddrisu Baba, Salva Sevilla, A.Febas, A.Budimir. All: Vicente Moreno
A disposizione: J.Señé, A.Prats, Lago Junior, T.Kubo, L.Koutris, A.Sedlar, Fabri.
Cambi: L.Koutris <-> L.Agbenyenu (28'), T.Kubo <-> A.Febas (52'), A.Sedlar <-> A.Pozo (84')

Alaves (4-4-2 ): F.Pacheco (Cap.), V.Laguardia, Ximo Navarro, R.Duarte, L.Magallán, A.Vidal, L.Fejsa, V.Camarasa, O.Burke, Joselu, L.Pérez. All: Asier Garitano
A disposizione: A.Castro, Manu García, P.Pons, R.Ely, M.Aguirregabiria, E.Méndez, B.Sainz.
Cambi: E.Méndez <-> O.Burke (57'), M.García Sánchez <-> L.Magallán (68'), M.Aguirregabiria <-> A.Vidal (77')

Reti: 63' Hernández.
Ammonizioni: L.Magallán, V.Laguardia

Stadio: Son Moix
Arbitro: Valentín Pizarro Gómez

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti