Marca, prima pagina dedicata alla squadra di tutti contro il coronavirus

CORONAVIRUS

Giorgia Cenni

Marca dedica la prima pagina a tutte le figure professionali che stanno combattendo in prima linea contro il Coronavirus. E’ quella la squadra per cui tutti tifiamo e che sta giocando la partita più importante della nostra storia: battere il Covid-19

CORONAVIRUS: AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

La Spagna, così come tutta Europa, si è fermata: più di 33 mila contagiati e più di 2000 morti. Dopo l’Italia è il paese Europeo più colpito. Il premier spagnolo Pedro Sanchez prolunga lo stato di allerta fino all’11 aprile e in un discorso alla nazione ribadisce l’importanza di restare a casa e rispettare le regole.

 

Con lo stop ai campionati e il mondo dello sport in stand by, Marca decide di dedicare la prima pagina alle figure professionali che stanno lavorando senza sosta per proteggere i cittadini e combattere il coronavirus. “Ora che non c’è informazione sportiva, non ci sono partite, non ci sono competizioni, ci è sembrato opportuno mostrare il nostro appoggio a una squadra nella quale crediamo e in cui riponiamo tutta la nostra fiducia” - spiega il direttore di Marca Juan Ignacio Gallardo – “E’ la squadra di tutti’ come abbiamo presentato in prima pagina ed è una squadra fatta di infermieri, medici, militari e tutte le figure professionali che sono in prima linea in questa battaglia per giocare la partita più importante che la società spagnola e anche italiana stanno vivendo”.

 

Ogni pagina del quotidiano, affianco alle notizie che riguardano il mondo dello sport, dedica una colonna ad ogni figura professionale e alla sua esperienza. Ogni pagina una storia, come quella di Rosa Martinez, infermiera. “Ci sono giorni in cui torno a casa e piango, fa male vedere che i pazienti non possono avere vicino i propri familiari” o Luz Martinez, cassiera in un supermercato: “Mentirei se dicessi che vado al lavoro felice e mi sveglio ogni mattina con il terrore di essere contagiata”.

Prima pagina di Marca

Liga sospesa

In attesa di capire come evolverà l’ emergenza Coronavirus, oggi è arrivato il comunicato ufficiale della Liga che in accordo con la federazione spagnola ha sospeso il campionato fino a quando non ci sarà più pericolo per la salute secondo le decisioni del governo spagnolo  (il 12 marzo la Liga aveva deciso di sospendere il campionato temporaneamente per due giornate).

Marca (pagina interna)
Marca (2)

I più letti