Aguirre: "In Spagna si riprende il 20 giugno". Ma la Liga: "Non c'è alcuna data"

Liga

L'allenatore del Leganès sulla ripresa del campionato spagnolo: "Si ricomincia il 20 giugno e si finisce in cinque settimane". Ma la Liga frena: "Non c'è ancora alcuna data, aspettiamo indicazioni dal Governo"

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Mentre in Belgio, Olanda e Francia hanno già annunciato la chiusura del campionato, la Germania sarà il primo paese a ripartire con il calcio con la Bundesliga che ricomincerà il 16 maggio. Si attende di capire cosa accadrà in Spagna, dove s'ipotizza una ripresa il 20 giugno. O, almeno, questa è la data indicata da Javier Aguirre, allenatore del Leganés in un'intervista a Marca: "Abbiamo già una data di inizio per la Liga: il 20 giugno si ricomincia, dopo cinque settimane abbiamo finito e si arriverà al 26 luglio. Le partite si giocheranno sabato-domenica e martedì-mercoledì-giovedì. La Liga ufficialmente ha già programmato la ripresa degli allenamenti e di questo ne sono contento".

La Liga precisa: "Ancora nessuna data"

Per il momento in Spagna le varie società hanno ricominciato ad allenarsi ma la Liga, nonostante le parole di Aguirre, afferma in una nota di non aver ancora deciso la data per la ripresa del campionato: "Non ci sono ancora date confermate per tornare alla competizione, per ora le squadre inizieranno gli allenamenti in attesa delle decisioni del Governo sulle varie fasi stabilite ma l'intenzione è quella di tornare in campo durante il mese di giugno, ovviamente sempre rispettando le decisioni delle autorità".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche