Liga, 36^ giornata: Vidal tiene vivo il Barça, vince anche l'Atletico

Liga

La squadra di Setièn continua a inseguire il Real dopo aver battuto in trasferta il Valladolid. L'Atletico supera (in 10 uomini) il Betis grazie a Diego Costa e consolida il terzo posto in classifica. Bel successo in rimonta dell'Osasuna contro il Celta Vigo

Il Barcellona arranca ma non molla, continua a mettere pressione al Real Madrid in attesa di un mezzo passo falso delle merengues. La squadra di Setien non entusiasma ma vince a Valladolid una partita difficilissima contro una squadra che non è aritmeticamente salva ma quasi, che ha saputo vendere cara la pelle al cospetto dell'avversario più blasonato. Eppure la gara sembrava in discesa per il Barça passato in vantaggio dopo soli 15' con Vidal. E, invece, nonostante la staffetta Griezmann-Suarez, con un Messi un po' meno lucido del solito, la squadra di Setien ha sofferto ma ha portato a casa tre punti preziosissimi che avvicinano momentaneamente il Real in classifica e che ora è chiamato a rispondere nella gara contro il Granada ancora impegnato nella rincorsa a un posto in Europa League. Non c'è gusto se non c'è sofferenza per l'Atletico Madrid che riesce ad avere la meglio sul Betis, nonostante l'inferiorità numerica. Come ormai consuetudine consolidata, Simeone rimescola le carte per quanto riguarda le scelte di formazione. In attacco iniziano Llorente e Morata, ma ancora una volta sono i cambi a decidere le sorti del confronta. Entrano Carrasco e soprattutto il solito, intramontabile, Diego Costa che al 74' sblocca una gara che si era complicata per l'espulsione Hermoso. L'Atletico vince e si scrolla di dosso momentaneamente il Siviglia che va a -3 ed è chiamato a vincere nella sfida contro il Mallorca. Il successo dell'Osasuna sul Celta Vigo consente agli uomini di Arrasate di sperare, aritmeticamente parlando, ancora in una qualificazione all'Europa League. Il gol di Amaiz arrivato nei minuti di recupero a ribaltare un match iniziato in salita per i padroni di casa, regala tre punti pesanti che tengono la formazione di Pamplona a 5 punti dal sesto posto del Getafe. Per il Celta una sconfitta che non lascia troppo tranquilli.

OSASUNA-CELTA VIGO 2-1

10' Mina (C), 23' Gallego (O), 90' Amaiz (O)

 

OSASUNA (4-4-2): Herrera; Roncaglia (67' Vidal), Hernandez, Garcia, Estupinan; Torres (84' Torres), Oier, Brasanac (84' Moncayola), Perez; Gallego, Lopez (67' Amaiz). All. Arrasate

 

CELTA VIGO (4-1-3-2): Villar; Mallo, Aidoo, Araujo, Olaza (85' Mendez); Saenz (46' Nolito); Beltran (66' Bradaric), Yokuslu, Rafinha (66' Vazquez); Mina (72' Hernandez), Aspas. All. Garcia

 

Ammoniti: Hernandez, Saenz, Garcia, Amaiz

VALLADOLID-BARCELLONA 0-1

15' Vidal

 

VALLADOLID (4-3-1-2): Masip; Moyano, Kiko, Sanchez, Camero (25' Martinez); San Emeterio, Fernandez (46' Hervias), Alcaraz (46' Unal); Perez; Plano (80' Rubio), Sergi Guardiola (61' Ramirez). All. Gonzalez

 

BARCELLONA (4-1-3-2): Ter Stegen; Semedo, Pique, Lenglet (57' Araujo), Alba; Busquets (74' Firpo); Sergi Roberto, Vidal, Puig (57' Rakitic); Messi, Griezmann (46' Suarez). All. Quique Setien

 

Ammoniti: Lenglet, Alcaraz, Perez, Alba

ATLETICO MADRID-BETIS 1-0

74' Diego Costa

 

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Trippier (42' Arias), Savic, Hermoso, Lodi; Correa (62' Felipe), Thomas, Saul (55' Vitolo), Koke; Llorente (55' Carrasco), Morata (55' Diego Costa). All. Simeone

 

BETIS (4-3-3): Martin; Barragan (70' Emerson), Bartra, Sidnei, Moreno; Rodriguez, Carvalho (70' Joaquin), Guardado (43' Pedraza); Canales, Moron, Fekir. All. Trujillo

 

Ammoniti: Savic, Barragan

 

Espulsi: Hermoso