Liga, 6^ giornata: i risultati delle partite del sabato. Perdono Real Madrid e Barcellona

Liga

Clamorosa sconfitta interna per la squadra allenata da Zidane, battuta per 1-0 dal Cadice: del Choco Lozano la storica rete. Ansia per le condizioni di Sergio Ramos, uscito a fine primo tempo per un problema al ginocchio. Non ne approfitta il Barcellona, sconfitto per 1-0 dal Getafe. E tra una settimana c'è il Clasico

REAL MADRID-CADICE 0-1

16’ Lozano

 

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Nacho, Varane, Sergio Ramos (46’ Militao), Marcelo; Modric (46’ Casemiro), Kroos (78’ Jovic), Isco (46’ Valverde), Lucas (46’ Asensio), Benzema, Vinicius. A disposizione: Lunin, Conchello, Mendy, Rodrygo. All: Zidane.

 

CADICE (4-4-2): Ledesma; Akapo, Fali, Cala, Espino; Sanchez Ponce, Jose Mari (76’ Garrido), Jonsson (86’ Izquierdo), Alex (86’ Fernandez); Negredo (81’ Alvaro), Lozano (46’ Malbasic). A disposizione: Gil, Alcala, Alejo, Bodiger, Nanp, Perea, Pombo. All: Alvaro Cervera.

 

Un ko clamoroso nel sesto turno di Liga e a quattro giorni dall’esordio in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk, il Real Madrid infatti cade in casa contro la neopromossa Cadice, un ko per 1-0 firmato da Anthony “El Choco” Lozano. Una rete decisiva siglata al 16’ del primo tempo da parte dell’attaccante honduregno classe 1993, alla prima marcatura in questa Liga: tocco sotto a superare il portiere avversario dopo la sponda di testa dell’ex Real Negredo. Una giornata da dimenticare per il Real Madrid, che vede infrangersi i tentativi di raddrizzare il match prima nelle occasioni fallite da Varane e Vinicius e poi nella traversa colpita da Karim Benzema, schierato da Zidane al centro di un tridente composto da Vinicius a sinistra e Lucas Vazquez a destra. Real in ansia anche per le condizioni di Sergio Ramos, costretto a uscire all’intervallo per un fastidio al ginocchio che ne mette a rischio la sfida di Champions e il Clasico col Barcellona in programma sabato prossimo. Vittoria storica per il Cadice che si gode la vetta della classifica (seppur con una gara in più) insieme al Granada e proprio al Real, a quota 10 punti.

GETAFE-BARCELLONA 1-0

56’ rig. Mata
 

GETAFE (4-4-2): Soria; Suarez, Djene, Cabaco, Olivera; Nyom, Maksimovic (90' Mollejo), Arambarri, Cucurella; Mata (71' Unai), Hernandez (90' Timor Copovi). All. Pepe Bordalas
 

BARCELLONA (4-3-3): Neto; Sergi Roberto (87' Puig), Piqué, Lenglet, Dest; Pedri (62' Coutinho), Busquets, de Jong (80' Braithwaite); Messi, Griezmann (80' Trincao), Dembele (62' Fati). All. Koeman
 

Dopo il tonfo del Real Madrid col Cadice, battuta d’arresto anche per il Barcellona. Sesta giornata di Liga amara anche per la formazione blaugrana, battuta per mano del Getafe. A decidere il match, al minuto 56’, è il calcio di rigore causato da De Jong e trasformato da Mata: la squadra di Koeman, alla prima sconfitta della sua gestione, non ha così approfittato del ko del Real, rimanendo a quota sette punti in classifica dopo 4 gare disputate. Barcellona a due volti: padrone del gioco nel primo tempo, ma decisamente sottotono nella ripresa. Tra le azioni da segnalare il palo di Messi e una ghiotta occasione on sfruttata da Griezmann; per il Getafe traversa nel finale colpita da Cucho. Curioso dato statistico: l'ultima volta che Real Madrid e Barcellona hanno perso le rispettive partite di campionato prima del "Clasico" è stata nell'aprile 2003, quando il Real Madrid ha perso a San Sebastián (2-4) e il Barcellona ha perso in casa contro il Deportivo (2-4).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche