Osasuna-Betis 0-2

Liga
default

Importante successo fuori casa del Real Betis sul Osasuna. Nel match valido per la dodicesima giornata della Liga spagnola, Guardado e compagni si sono imposti per 2-0 mettendo a referto anche un clean sheet. Decidono le reti di Iglesias e Miranda

Spesso si dice che il 2-0 è il risultato più difficile da gestire e invece, nella gara di oggi, non ci sono state sorprese o rimonte. I tre punti sono andati nelle tasche di chi aveva sbloccato la partita. Il Real Betis ha risolto la pratica contro il Osasuna con un 2-0 che ha visto la squadra di Pellegrini sbloccare il match al 76' con il gol di Borja Iglesias. Forte della situazione di punteggio favorevole, il Real Betis non ha modificato il proprio atteggiamento ma ha cercato di trovare il gol della sicurezza. Dall'altra parte il Osasuna ha accusato il colpo ma ha cercato di mettere in difficoltà la retroguardia avversaria nel tentativo di trovare il gol che avrebbe riequilibrato la partita. La rete di Juan Miranda al 91' ha chiuso ogni discorso.
Nel corso del match il Osasuna non ha creato grandi pericoli alla porta di Joel Robles per nulla impegnato, grazie soprattutto ad una difesa che non ha concesso tiri verso lo specchio della porta.

A conferma del punteggio finale, il Real Betis ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (52%), ha effettuato più tiri (12-10), e ha battuto più calci d'angolo (6-2).

William Carvalho (Real Betis) è stato il migliore per numero di passaggi completati (50), superando anche Jon Moncayola, il più preciso nelle fila del Osasuna (42). Moncayola è riuscito ad effettuare un numero maggiore di passaggi nella trequarti avversaria (10 contro 9 del suo avversario).

Nabil Fekir nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Real Betis: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Osasuna è stato Iñigo Pérez a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel Real Betis, il centrocampista William Carvalho è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 17 totali). L'attaccante Ante Budimir è stato invece il più efficace nelle fila del Osasuna con 17 contrasti vinti (24 effettuati in totale).



Osasuna: S.Herrera, David García, F.Roncaglia, A.Hernández, Iñigo Pérez, R.Torres (Cap.), D.Brasanac, Rubén García, J.Moncayola, Enric Gallego, A.Budimir. All: Jagoba Arrasate
A disposizione: O.Sanjurjo, Brandon, Raúl Navas, Juan Cruz, J.Calleri, Javi Martínez, Kike Barja, Nacho Vidal, Kike Saverio, Unai García, R.Martínez.
Cambi: O.Sanjurjo <-> D.Brasanac (45'), J.Calleri <-> E.Gallego Puigsech (65'), E.Barja Alfonso <-> R.García (73'), I.Vidal Miralles <-> I.Pérez (80')

Real Betis: J.Robles, Álex Moreno, M.Bartra, Emerson, V.Ruiz, A.Guardado (Cap.), A.Ruibal, G.Rodríguez, William Carvalho, N.Fekir, Loren Morón. All: Manuel Pellegrini
A disposizione: B.Iglesias , D.Lainez, P.Akouokou, A.Sanabria, R.Sánchez, Dani Martín, C.Marín, M.Montoya, J.Miranda, Joaquín, Sidnei, C.Tello.
Cambi: B.Iglesias <-> L.Morón (72'), J.Miranda <-> A.Ruibal (82'), J.Sánchez Rodríguez <-> A.Guardado (82'), S.da Silva Júnior <-> N.Fekir (92')

Reti: 76' Iglesias, 91' Miranda.
Ammonizioni: V.Ruiz, L.Morón, A.Hernández, D.Brasanac, I.Pérez

Stadio: El Sadar
Arbitro: Alejandro José Hernández Hernández

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche