Barcellona-Valencia 2-2

Liga
barcellona-valencia-2136333

Barcellona e Valencia si dividono un punto a testa. Nel match valido per la quattordicesima giornata della Liga spagnola passa in vantaggio la squadra ospite con il gol firmato da Diakhaby. Il 2-2 finale si concretizza con il gol segnato da Maxi Gómez al minuto 69

Alla fine è pari e patta tra Barcellona e Valencia ma non è stato certamente un match noioso, anzi: chi ha seguito la gara si sarà divertito parecchio visti i gol segnati e l'atteggiamento offensivo di entrambe le squadre. La prima svolta della gara arriva al 29' con la rete del momentaneo 1-0 firmata da Mouctar Diakhaby. Le azioni da gol si susseguono con una certa continuità e non tardano ad arrivare altre segnature. Alla fine la rete di Maxi Gómez al 69' su assist di Soler evita al Valencia di uscire dal campo con una sconfitta e fissa il risultato finale sul 2-2. Da segnalare per il Barcellona l'errore dal discetto di Messi al 48°.

Dopo il vantaggio iniziale del Valencia (Mouctar Diakhaby al 29°), il Barcellona ha ribaltato il risultato con un gol per tempo. I gol di Lionel Messi al 49° e di Ronald Araujo al 52° minuto ha permesso infatti al Barcellona di portarsi sul 2-1, mentre la rete di Maxi Gómez al 69° ha firmato il 2-2 finale.

Molto agonismo in campo con 6 cartellini gialli in totale: di cui 4 per il Barcellona e 2 per il Valencia.

Nonostante il pareggio, il Barcellona ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato nel possesso palla (72%), ha effettuato più tiri (25-12), e ha battuto più calci d'angolo (8-3) del Valencia.

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (640-195): si sono distinti Jordi Alba (94), Philippe Coutinho (66) e Pedri (65). Per gli ospiti, Uros Racic è stato il giocatore più preciso con 28 passaggi riusciti.

Lionel Messi è stato il giocatore che ha tirato di più per il Barcellona: 10 volte di cui 4 nello specchio della porta. Per il Valencia è stato Denis Cheryshev a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte.
Nel Barcellona, l'attaccante Messi è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 15 totali). Il difensore Daniel Wass è stato invece il più efficace nelle fila del Valencia con 8 contrasti vinti (12 effettuati in totale).



Barcellona: M.ter Stegen, J.Alba, R.Araujo, S.Dest, Ó.Mingueza, Sergio Busquets, Philippe Coutinho, A.Griezmann, M.Braithwaite, Pedri, L.Messi (Cap.). All: Ronald Koeman
A disposizione: K.De la Fuente, Trincão, Neto, Frenkie de Jong, A.Tenas, M.Pjanic, S.Umtiti, C.Lenglet, Riqui Puig, Matheus Fernandes, C.Aleñá, J.Firpo.
Cambi: F.de Jong <-> S.Busquets (45'), F.Machado Trincão <-> A.Griezmann (73'), C.Lenglet <-> P.Coutinho Correia (79'), M.Pjanic <-> P.González (86')

Valencia: J.Doménech, M.Diakhaby, Gabriel Paulista, J.Gayà (Cap.), D.Wass, C.Soler, U.Racic, Y.Musah, D.Cheryshev, Maxi Gómez, Gonçalo Guedes. All: Javier Gracia
A disposizione: K.Koindredi, R.Sobrino, G.Molina, U.Etxebarria, Thierry Correia, Álex Blanco, Lee Kang-In, C.Rivero, Manu Vallejo, Jason, V.Esquerdo, E.Mangala.
Cambi: A.Blanco <-> Y.Musah (42'), M.Vallejo Galván <-> G.Ganchinho Guedes (87'), K.Lee <-> D.Cheryshev (90')

Reti: 29' Diakhaby (Valencia), 49' Messi (Barcellona), 52' Araujo (Barcellona), 69' Maxi Gómez (Valencia).
Ammonizioni: A.Griezmann, Ó.Mingueza, J.Alba, C.Lenglet, J.Gayà, A.Blanco

Stadio: Camp Nou
Arbitro: Alejandro José Hernández Hernández

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche