Marcos Llorente, proposta di matrimonio al Wanda Metropolitano. Video

la sorpresa

Il centrocampista dell'Atletico Madrid sceglie il terreno di gioco del Wanda Metropolitano per chiedere alla sua dolce metà Patricia di sposarlo: prima una finta intervista doppia, poi la proposta nuziale e il fatidico "sì". Sorpresa riuscita alla perfezione e raccontata dalla coppia sui social

MARCOS LLORENTE E IL CALCIO: ARRIVA DA UNA DINASTIA VINCENTE

Una proposta di matrimonio sul terreno di gioco che per lui rappresenta una seconda casa: è quella fatta da Marcos Llorente, centrocampista dell'Atletico Madrid, alla sua compagna Patricia Noarbe. Il 26enne, protagonista con la Spagna a Euro 2020, ha scelto lo stadio Wanda Metropolitano come sede di una richiesta speciale per la sua dolce metà. Minuti ricchi di emozione e lacrime, raccontati sui social dai protagonisti, e conclusi con il fatidico "sì".

La finta intervista, poi la proposta

vedi anche

Berna & Veronica, nozze da campioni d'Europa! FOTO

Un'idea speciale, sostenuta anche da amici e parenti, mimetizzati a bordocampo e comparsi dopo la proposta. Llorente l'ha sviluppata alla perfezione. Prima, con la complicità dello staff dell'Atletico Madrid ha organizzato una finta intervista doppia con Patricia, nota modella di fitness in Spagna, con tanto di immagini di vita privata proiettate anche sul tabellone luminoso del Wanda Metropolitano. Alla fine della chiacchierata Llorente si è poi inginocchiato e ha mostrato alla sua dolce metà l'anello nuziale. "Marcos mi ha detto che il giorno in cui mi avrebbe chiesto di sposarmi sarebbe stato il giorno più felice della mia vita - spiega la Noarbe su Instagram - e ho vissuto qualcosa di così speciale, che devo ancora realizzare, con la persona più incredibile che abbia mai incontrato". Emozioni, sorpresa e gioia per una giornata indimenticabile. 

Llorente e il legame speciale con gli stadi: il cane Anfield

vedi anche

Vittoria a Liverpool, Llorente chiama cane Anfield

"Non esiste miglior compagna di vita" dice Llorente di Patricia nel suo video-racconto affidato a Instagram. Un gesto apprezzato da migliaia di follower e colleghi, come il neo giocatore del Psg Hakimi. Non è la prima volta che Llorente, pronipote della leggenda del Real Madrid Francisco Gento, lega la sua vita privata al calcio e in particolare agli stadi. Ad aprile del 2020, in un contesto ben più ironico, aveva rivelato su Instagram il curioso nome dato al suo bulldog: Anfield. Chiaro omaggio allo stadio del Liverpool dove da subentrante un mese prima aveva segnato una doppietta decisiva nella vittoria dell'Atletico in rimonta per 3-2 sui Reds negli ottavi di finale di Champions League.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche