Atletico Madrid-Osasuna 1-0: decide un gol di testa di Felipe all'87'

Liga
felipe_almeida

La squadra di Simeone vince un match molto sofferto contro l'Osasuna. Al Wanda Metropolitano finisce 1-0 in favore dell'Atletico grazie a un colpo di testa di Felipe su angolo di Ferreira Carrasco. I 'colchoneros' salgono a quota 26 punti in classifica accorciando sul Siviglia

ATLETICO MADRID-OSASUNA 1-0

87' Felipe
 

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Vrsaljko (85' Carlos Martin), Savic, Felipe, Hermoso; Ferreira Carrasco, Koke, Llorente (75' Kondogbia), Lemar (65' De Paul); Correa (65' Luis Suarez), Griezmann (75' Matheus Cunha). All. Simeone.
 

OSASUNA (5-3-2): Sergio Herrera; Nacho Vidal, Unai Garcia, David Garcia, Cruz, Manu Sanchez (89' Roberto Torres); Moncayola (89' Oier), Torro (66' Oier), Brasanac (75' Iñigo Pérez); Kike Garcia, Avila (66' Budimir). All. Arrasate.

Ammoniti: Griezmann, Torro, Garcia, Martin

 

Cinico e spietato. E' tornato l'Atletico Madrd che la Liga conosce. Dopo tre pareggi nelle ultime quattro partite di campionato che ne avevano compromesso la leadership nel campionato spagnolo, la squadra di Simeone soffre ancora ma riesce a conquistare tre punti preziosissimi contro un Osasuna dimostratosi avversario più ostico del previsto. Gara giocata molto bene dagli ospiti capaci di rispondere all'aggressività dei Colchoneros colpo su colpo, difendendo al momento opportuno e cercando di ripartire sfruttando i pochi spazi concessi dall'Atletico. Ne è venuta fuori una gara molto equilibrata. Tale equilibrio è stato rotto da un colpo di testa di Felipe abile a sfruttare un calcio d'angolo di Ferreira Carrasco a 3' dal 90'. La rete del vantaggio siglata dall'Atletico non ha permesso una reazione ragionata all'Osasuna che ha provato a chiudere in attacco il match ma senza trovare il gol del pareggio. In campionato, la squadra di Simeone resta quarta a quota 26, ma si porta a -2 dal Siviglia, attuale capolista insieme alla Real Sociedad, sorprendentemente fermato in casa dall'Alavés (2-2). In caso di vittoria nel match contro il Granada in trasferta, il Real Madrid potrebbe passare in testa alla classifica in solitaria.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche