Nantes-Psg 3-2: Dani Alves illude, festa nuovamente rimandata

Ligue 1

Nuovo match point sprecato dal Psg, che a Nantes, nel recupero della 28^ giornata, incappa in un'altra sconfitta: i gialloverdi di Halilhodzic vincono 3-2. Non bastano il super gol di Dani Alves e quello nel finale del giovane Guclu: servirà una vittoria contro il Monaco per chiudere la Ligue 1

TUCHEL ANNUNCIA L'11... MA SONO GLI INFORTUNATI

LIGUE 1, CLASSIFICA - CALENDARIO

Serviva una vittoria, ma è arrivata una nuova sconfitta. Dopo il pesantissimo ko contro il Lille (5-1) dell’ultimo weekend, il Paris Saint-Germain non riesce neppure a Nantes, nel recupero della 28^ giornata, a mettere la parola fine alla Ligue 1. Festa nuovamente rimandata: allo stadio della Beaujoire finisce 3-2 per i gialloverdi di Halilhodzic, che allungano così a tre la striscia di partite senza vittoria dei parigini. La squadra di Tuchel, estremamente depotenziata da infortuni e squalifiche, ci dovrà dunque riprovare domenica 21 aprile al Parco dei Principi contro il Monaco, con il Lille, secondo, che resta per ora a una rassicurante distanza di 17 punti. Squadra “B” in campo, dicevamo, contro il Nantes: fatta eccezione per Buffon, Dani Alves e Kimpembe, quasi tutte seconde linee nell’undici iniziale del Psg: Choupo-Moting e Nkunku in avanti, i classe 1999 Nsoki (sostituito poi dal 1998 Dagba) e Diaby da esterni. Scelte obbligate che hanno permesso al Nantes di conquistare punti importanti per allontanarsi definitivamente dalla zona retrocessione: decisive la doppietta di Diego Carlos e il gol di Majeed, dopo che Dani Alves aveva illuso i parigini con un super gol dalla distanza al 19’. Il secondo gol del Psg segnato nei minuti finali del match dal giovane turco Guclu.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.