Lille, Galtier contro Mourinho: "Poco corretto a scipparmi lo staff"

Ligue 1
©Getty

Due membri dello staff tecnico del Lille sono passati al Tottenham dopo la chiamata di Mourinho. L'operazione portata a termine dallo Special One non è affatto piaciuta all'allenatore Galtier: "Che classe comportarsi in questo modo"

WEST HAM-TOTTENHAM LIVE

"Ha chiamato il direttore sportivo Campos, non me. Una pugnalata alla schiena? Non so se si possa interpretare così. Che classe però comportarsi in questo modo". Sono le parole di Christophe Galtier rivolte a José Mourinho. L'allenatore del Lille non ha mandato giù il boccone amaro dopo aver visto due membri del suo staff lasciare il club francese per trasferirsi a Londra nella nuova squadra guidata dallo Special One senza poter fare nulla. Il portoghese infatti, chiamato dopo l'esonero di Pochettino a risollevare il Tottenham dal quattordicesimo posto in Premier, ha ingaggiato dal Lille il vice allenatore Joao Sacramento e l'allenatore dei portieri Nuno Santos. L'operazione dell'ex allenatore del Manchester United è stata portata a termine senza chiamare Galtier per informarlo. 

"Non li biasimo per essere andati"

Galtier non porta però rancore per i due portoghesi: "Non li biasimo per essere andati. Sono stato anche io un assistente allenatore. Sono stati contattati, credono in quel progetto e sono voluti andar via. Ecco come è oggi il calcio". Ora l'allenatore dovrà rimpiazzare i due ormai ex membri dello staff in fretta, visto che il Lille, oltre a essere quinta in Ligue 1 a 19 punti, gioca anche la Champions League in questa stagione. Galtier mostra pubblicamente il suo stato d'animo per questo 'scippo' ma sa che di fronte alla volontà di uno dal carisma di Mourinho è difficile opporsi: "Sono arrabbiato, infastidito, perché il tempismo non è stato ottimo. Ma cosa avrebbe potuto fare il mio presidente?". 

CALCIO: SCELTI PER TE