Ligue 1, Psg campione di Francia: stagione chiude in anticipo per coronavirus. CLASSIFICA

Ligue 1
©Getty

Il PSG vince il campionato francese per la nona volta nella sua storia. La LFP, la lega che gestisce la Ligue 1 e la Ligue 2, ha preso atto delle indicazioni governative e ha votato per la conclusione anticipata della stagione. OM e Rennes vanno in Champions League insieme con i parigini, Amiens e Tolosa retrocedono

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Il PSG è campione di Francia per la nona volta nella sua storia. La Ligue de Football Professionel, la lega che gestisce i due massimi campionati francesi, lo ha deciso all'unanimità al termine di una votazione del suo Consiglio d'amministrazione. La LFP ha preso atto della volontà del governo di interrompere la stagione calcistica in anticipo per via dell'emergenza coronavirus. "Gli eventi con più di 5mila partecipanti non potranno riprendere in Francia prima di settembre", aveva detto qualche giorno fa il premier Edouard Philippe. La Ligue 1 chiude i battenti alla 28^ giornata, con l'assegnazione del titolo al PSG, primo con 12 punti di vantaggio sull'Olympique Marsiglia e una partita da recuperare. Il club di Icardi, Neymar e Mbappé ha twittato un video celebrativo pochi minuti dopo l'uscita del comunicato ufficiale. "Vorremmo dedicare questo campionato a tutti coloro che lavorano nella sanità, agli eroi che stanno combattendo in prima linea ogni giorno - dice il presidente del club, Nasser Al-Khelaifi -. Comprendiamo la decisione del governo: la salute deve essere la priorità". Poi il messaggio a giocatori, staff e tifosi: "Vorrei ringraziare tutti i dipendenti del club per l'eccezionale lavoro svolto. E spero che questo trofeo porti un po' di felicità e speranza a tutti i nostri tifosi in questo complicato periodo".

Champions ed Europa League

La classifica è stata cristallizzata in base a un coefficiente che tiene conto dei punti totalizzati in rapporto alle partite giocate. Con i parigini accedono alla Champions League Olympique Marsiglia e Rennes, mentre Lille, Nizza e Reims giocheranno la prossima Europa League. Al momento il Lione di Rudi Garcia, settimo prima dello stop, è fuori dalle coppe. Il club del presidente Aulas è appeso alla Coppa di Francia (è in finale con il PSG e, in caso di successo, andrebbe in Europa League) o alla Champions League (sono ancora in sospeso gli ottavi di finale con la Juve, con i francesi che hanno vinto 1-0 il match d'andata). Ma è da capire se la Champions si potrà effettivamente giocare. E lo stesso vale anche per la finalissima di Coupe de la Ligue.

Lione fuori dall'Europa, chiederà danni

Il presidente del Lione, Jean-Michel Aulas, ha subito parlato alla stampa francese: "Chiederemo danni e interessi, che ammontano a diverse decine di milioni di euro". Per cominciare, Aulas intende rivolgersi al Tribunale amministrativo "per chiedere la sospensione della decisione".

Due promozioni e due retrocessioni

La LFP ha stabilito, inoltre, la retrocessione in Ligue 2 di Tolosa (che ha già annunciato ricorso) e Amiens, che saranno sostituiti nella massima serie da Lorient, proclamato campione della Serie B francese, e Lens. Dunque due promozioni e due retrocessioni invece delle tre previste a inizio torneo. Per questo la Ligue de Football Professionel ha chiesto all'Assemblea Generale di pronunciarsi sulla composizione della prossima Ligue 2 e del Championnat de France National 1, l'equivalente della Serie C italiana, al fine di decidere il numero di promozioni e retrocessioni tra le due serie. L'obiettivo della LFP è iniziare la prossima stagione il 22 e 23 agosto, ma la data dipenderà dagli sviluppi dell'epidemia nel Paese.

La classifica finale

1. PSG (campione di Francia, Champions League)
2. Olympique Marsiglia (Champions League)
3. Rennes (Champions League)
4. Lille (Europa League)
5. Nizza (Europa League)
6. Reims (Europa League)
7. Olympique Lione 
8. Montpellier
9. Monaco
10. Strasburgo
11. Angers
12. Bordeaux
13. Nantes
14. Stade Brestois
15. Metz
16. Digione
17. Saint-Etienne
18. Nimes
19. Amiens (retrocessione)
20. Tolosa (retrocessione)

CALCIO: SCELTI PER TE