Nizza-Strasburgo 0-2

Ligue 1
default

Preziosa vittoria con tanto di clean sheet per lo Strasburgo. Nel match valevole per la trentrasettesima giornata della Ligue 1 la squadra di Thierry Laurey ha sconfitto il Nizza con un secco 2-0. Padroni di casa che speravano di fare decisamente meglio visto che avevano anche il fattore campo dalla propria parte. Decide una doppietta di Ajorque

Tre punti portati a casa senza subire reti ed evitando di arrivare a giocare un finale di partita che avrebbe potuto riservare sgradite sorprese. Lo Strasburgo ha risolto la gara contro il Nizza con un 2-0 che ha visto la squadra di Laurey sbloccare il match al 2' con il gol di Ludovic Ajorque. Forte del vantaggio conquistato, lo Strasburgo ha fatto quello che ogni alleantore chiede. Non strenua difesa ma ricerca contrinua del doppio vantaggio. Dall'altra parte però c'è stata un minimo di battaglia con il Nizza che ha provato a ribattere colpo su colpo ma che non ha trovato il gol che avrebbe potuto raccontarci un finale diverso. Un'altra realizzazione di Ludovic Ajorque al 66' ha spento definitivamente la speranza di rimonta del Nizza.
Nel corso del match il Nizza non ha creato grandi pericoli alla porta di Eiji Kawashima poco impegnato, autore di solo 3 parate.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Lo Strasburgo ha effettuato più tiri totali (11-7). Il Nizza, invece, ha avuto un maggior possesso palla (72%).

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (608-198): si sono distinti William Saliba (113), Todibo (108) e Morgan Schneiderlin (70). Per gli ospiti, Alexander Djiku è stato il giocatore più preciso con 26 passaggi riusciti.

Ludovic Ajorque è stato il giocatore che ha tirato di più per lo Strasburgo: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Nizza è stato Kasper Dolberg a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte.
Nello Strasburgo, l'attaccante Ajorque è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 18 totali). Il difensore Jean-Clair Todibo è stato invece il più efficace nelle fila del Nizza con 8 contrasti vinti (11 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%).



Nizza: W.Benítez, Y.Atal, J.Todibo, W.Saliba, H.Kamara, M.Schneiderlin (Cap.), Rony Lopes, H.Boudaoui, A.Gouiri, A.Claude Maurice, K.Dolberg. All: Adrian Ursea
A disposizione: S.Kari, Robson Bambu, D.Ndoye, F.Daniliuc, J.Lotomba, Y.Cardinale, Khéphren Thuram, A.Pelmard, M.Sellouki.
Cambi: K.Thuram-Ulien <-> A.Claude Maurice (39'), F.Daniliuc <-> M.Schneiderlin (73'), M.Sellouki <-> M.Mesquita Lopes (74'), J.Lotomba <-> Y.Atal (80')

Strasburgo: E.Kawashima, S.Mitrovic (Cap.), A.Caci, F.Guilbert, A.Djiku, L.Koné, D.Lienard, A.Thomasson, J.Aholou, H.Diallo, L.Ajorque. All: Thierry Laurey
A disposizione: B.Kamara , L.Carole, K.Zohi, I.Sissoko, J.Bellegarde, M.Siby, A.Lebeau, D.Sahi, S.Prcic.
Cambi: J.Bellegarde <-> H.Diallo (39'), I.Sissoko <-> J.Aholou (77')

Reti: 2' Ajorque, 66' Ajorque.
Ammonizioni: A.Thomasson, W.Saliba, H.Boudaoui

Stadio: Allianz Riviera
Arbitro: Mikael Lesage

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche