Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
06 luglio 2018

Mondiali di Russia, le partite del 6 luglio

print-icon

Il programma dei quarti di finale inizia con la sfida tra la Celeste e la Francia. Chi vince affronterà in semifinale la vincente tra Brasile e Belgio. Tra gli assenti illustri l'infortunato Cavani e gli squalificati Matuidi e Casemiro

SI CHIUDONO I QUARTI: IL PROGRAMMA DI OGGI

KANE RE DEI BOMBER - IL TABELLONE DEI QUARTI DI FINALE

Otto squadre in corsa per la coppa del mondo che verrà alzata al cielo il 15 luglio a Mosca. Un lato del tabellone, quello in cui figurano i padroni di casa, è occupato da quattro nazionali europee. Dall'altro lato invece si giocano due quarti di finale misti, con due sfide equilibrate che potrebbero portare in semifinale due sudamericane così come due europee, oppure dar vita a una semifinale mista. Per scoprire questa combinazione basta seguire le partite in programma oggi, Uruguay-Francia e Brasile-Belgio. 

URUGUAY-FRANCIA ore 16.00

Il primo quarto di finale si gioca al Nizhny Novgorod Stadium, con la Celeste guidata da Tabarez che sfida i Bleus di Deschamps. Tutti gli occhi sono puntati su Mbappé, il fenomeno francese che ha incantato tutti nella fase a gironi ed è stato l'assoluto protagonista del passaggio del turno contro l'Argentina. Il baby prodigio del Psg dovrà vedersela con Suarez e compagni, reduci dal successo per 2-1 sul Portogallo di Cristiano Ronaldo. Alla festa per il traguardo raggiunto è seguito però lo sconforto per l'infortunio che ha colpito Edinson Cavani, autore di una doppietta ma fermato da un problema muscolare a un polpaccio: l'ex attaccante del Napoli non potrà scendere in campo prima dell'eventuale semifinale. Con tutta probabilità sarà Stuani a prendere il posto del Matador, facendo coppia in attacco con Luis Suarez. Per il resto, confermata la formazione che ha eliminato il Portogallo: Muslera in porta, difesa formata da Caceres, Godin e Gimenez; Laxalt agirà sulla sinistra mentre a destra si prenota Nandez, con la conferma del trio "italiano" composto da Vecino, Torreira e Bentancur a centrocampo. Un'assenza importante cade anche su Deschamps, che dovrà rinunciare a Matuidi, squalificato. Al suo posto dovrebbe giocare Tolisso, inserito nel centrocampo completato da Pogba e Kanté. Conferme per Lloris in porta e per i quattro di difesa: Pavard, Varane, Umtiti e Lucas Hernandez. La punta centrale sarà Giroud, con Mbappé e Griezmann a completare il tridente offensivo.

Sfide Mondiali, Uruguay-Francia: Suarez vs Mbappé

BRASILE-BELGIO ore 20.00

Il due a zero rifilato al Messico negli ottavi di finale è arrivato dopo il 2-0 sulla Costa Rica e al 2-0 con cui la Seleçao si è imposta sulla Serbia. La differenza del Brasile di Tite è questa: difesa impenetrabile, abbinata al solito attacco stellare. Alla Kazan Arena il Belgio - reduce dall'ottavo di finale al cardiopalma contro il Giappone - non potrà permettersi le distrazioni difensive evidenziate contro i "Samurai". I Diavoli Rossi sono stati bravi a mantenere la disciplina nell'ultimo match vinto in rimonta, evitando che i diffidati Vertonghen, De Bruyne e Meunier venissero sanzionati. D'altra parte il Brasile dovrà fare a meno di Casemiro, ammonito dopo la diffida e di conseguenza squalificato. Nella sfida di Kazan sono tanti i candidati a diventare protagonisti del passaggio alla semifinale: si va oltre il confronto tra i numeri 10 Neymar e Hazard, perché in campo ci saranno anche Coutinho e Mertens, Willian e De Bruyne, Lukaku. Senza dimenticare i due portieri, tra i più forti al mondo: Alisson e Courtois. Entrambe le squadre arrivano a questo incontro senza aver perso: percorso netto per il Belgio, mentre il Brasile ha debuttato in Russia con il pareggio con la Svizzera (1-1) a cui però hanno fatto seguito 3 vittorie con clean sheet. Parlando delle probabili formazioni, come detto Tite non potrà contare su Casemiro: al suo posto dovrebbe vedersi Fernandinho. Ci si aspetta quindi il solito schieramento con Alisson in porta; Fagner, Thiago Silva, Miranda e Filipe Luis; centrocampo a due con Paulinho e Fernandinho e trio delle meraviglie formato da Willian, Coutinho e Neymar alle spalle di Gabriel Jesus. Tutti a disposizione per il ct Martinez, che ricorrerà al consueto 3-4-3, con Mertens, Lukaku e Hazard terminale offensivo. Meunier e Carrasco agiranno sulle fasce, mentre a centrocampo ci saranno De Bruyne e Witsel. Solita difesa a tre con Alderweireld, Boyata e Vertonghen.

Sfide Mondiali Brasile-Belgio: Coutinho vs Hazard

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi