Messico-Italia Under 17 1-2: gol e highlights dei Mondiali 2019. Azzurrini agli ottavi

La Nazionale di Nunziata batte 2-1 il Messico e stacca, con una gara di anticipo, il pass per gli ottavi di finale del Mondiale. Dopo il rigore parato da Molla nel primo tempo, sblocca la rete al 74’ di Gnonto, ancora a segno dopo la doppietta al debutto. Finale pazzo: al 92’ Alvarez firma il pari, ma due minuti dopo Udogie regala la qualificazione all’Italia

ITALIA-BRASILE LIVE

MESSICO-ITALIA U17 1-2

74' Gnonto (I), 92' Alvarez (M), 94' Udogie (I)

L’Italia U17 centra l’obiettivo ottavi al Mondiale con 90 minuti di anticipo. I ragazzi di Nunziata vincono 2-1 in extremis contro il Messico e restano a punteggio pieno nel girone F: per garantirsi il primo posto servirà almeno un pari contro il Paraguay. I gol arrivano tutti nel finale, dopo oltre un’ora di gioco caratterizzata da numerose occasioni da una parte e dall’altra e da un super Molla, decisivo nell’ipnotizzare Luna dal dischetto nel primo tempo. Nella ripresa ci pensa poi Gnonto a portare avanti gli azzurrini, ingenui nel finale a concedere troppo spazio all’iniziativa della squadra di Ruiz che, passati due minuti di recupero, segna il pari con Alvarez. L’Italia ha ancora un sussulto d’orgoglio e conquista i tre punti con il colpo di coda finale, a firma Udogie.

Pazzo finale, la decide Udogie al 94'

Nunziata conferma gli stessi 11 che hanno travolto le Isole Salomone, con Gnonto e Cudrig in avanti, supportati da Tongya alle spalle. Ruiz, invece, rinuncia al talentuoso Alvarez e gli preferisce El-Mesmari nel tridente offensivo, completato da Luna e Munoz. L’Italia parte benissimo e crea subito la prima occasione con l’incursione di Tongya, fermato in uscita dal portiere. Lo stesso si ripete poco dopo, sul tentativo al volo di Gnonto. Il Messico affonda poco in attacco ma, quando ci riesce, è pericoloso. A metà primo tempo Alejandro Gomez viene lasciato solo in area, libero di colpire di testa e pizzicare la traversa. Passato lo spavento, gli azzurrini si riaffacciano in avanti e sfiorano il vantaggio con una doppia clamorosa chance per Gnonto e Cudrig, con Garcia che dice di no ad entrambi. Avila ci prova di testa, poi tocca a Lara tentare la via del gol con un diagonale mancino. Il tiro viene respinto, ma l’arbitro richiama il Var per un braccio largo e tocco di mano di Ruggeri che provoca calcio di rigore. Dagli 11 metri Molla ipnotizza Luna e respinge il penalty. Il portiere, dopo la palla-gol per Cudrig, è ancora protagonista nel recupero del primo tempo: Luna perde ancora il duello nonostante la breve distanza e manda la gara al riposo sullo 0-0. In avvio di ripresa Ruiz si gioca subito la carta Alvarez, e l’attaccante dei Galaxy ci prova senza successo su punizione. Molto più pericoloso, invece, è il colpo di testa di Lamanna, smanacciato miracolosamente dal portiere sul palo lontano. Il match continua a regalare squilli da una parte e dall’altra fino a quando, a poco più di un quarto d’ora dal termine, Gnonto trova il vantaggio: scatto in velocità, palla allargata sul destro e tiro sul primo palo a fulminare Garcia. Il Messico, però, non si arrende e al 92’ realizza il gol del pari. Lo firma Alvarez che vince un rimpallo in area e col sinistro in diagonale ristabilisce l’equilibrio. Sembra fatta per il pari, ma dall’altro lato del campo Udogie e Oristanio, da poco entrato, confezionano una splendida combinazione. Il giocatore del Verona riesce in qualche modo a tirare e deposita in rete la palla della qualificazione. Nel finale c’è anche tempo per il rosso a Rafael Martinez. L’Italia vince 2-1 e vola agli ottavi.

TABELLINO

MESSICO U17 (4-3-3): Garcia; Guzman, Alejandro Gomez, Lara, Martinez R.; Martinez E., Avila (46' Alvarez), Joel Gomez; Luna, Munoz (71' Puente), El-Mesmari (71' Gonzalez). Ct: Ruiz
 

ITALIA U17 (4-3-1-2): Molla; Lamanna, Dalle Mura, Pirola, Ruggeri; Brentan (89' Giovane), Panada, Udogie; Tongya; Gnonto (84' Boscolo), Cudrig (71' Oristanio). Ct: Nunziata
 

Ammoniti: Lamanna (I), Alejandro Gomez (M), Udogie (I), Guzman (M), Ruggeri (I), Martinez E. (M)
 

Espulsi: Rafael Martinez al 95'
 

Note: Molla para il rigore di Luna al 38'

I più letti