Colombia-Venezuela, 3-0: decidono Zapata e Muriel. Brasile, manita alla Bolivia

QUALIFICAZIONI

I due attaccanti dell'Atalanta protagonisti nel 3-0 della Colombia contro il Venezuela: apre Zapata, poi Muriel fa una doppietta. Il Brasile travolge la Bolivia: 5-0 con doppietta di Firmino

Brasile e Colombia iniziano nel migliore dei modi il girone di qualificazione ai prossimi Mondiali che si giocheranno in Qatar nel 2022. Seleção e Cafeteros vincono nettamente, rispettivamente contro Bolivia e Venezuela, raggiungendo nel gruppo delle prime in classifica Uruguay e Argentina, che invece avevano ottenuto il successo il giorno prima contro Cile ed Ecuador. Queste quattro squadre guidano la classifica con tre punti, mentre a quota 1 ci sono Paraguay e Perù che hanno pareggiato 2-2.

 

COLOMBIA-VENEZUELA 3-0

16' Zapata, 26' Muriel, 45' Muriel

 

Si scrive Colombia, si legge Atalanta! Tre gol tutti nerazzurri siglati da Luis Muriel e Duvàn Zapata, che componevano il tandem offensivo schierato dal Ct Carlo Queiroz. La vena realizzativa degli uomini di Gasperini non si ferma solo ai confini nazionali, ma viene esportata in tutto il mondo. E il ciclone colombiano si abbatte sul Venezuela in un primo tempo da incubo, che si chiude sul 3-0. Apre Duvàn al 16', poi Luis Muriel raddoppia dieci minuti dopo e la chiude al 45' con il definitivo tris. Il primo tempo basta per portare a casa i tre punti e per regalarsi un secondo tempo di controllo. C'è tanta Atalanta, dunque, in questo successo della Colombia ma, come se non bastassero i gol dei due attaccanti, tra i protagonisti dell'incontro c'è stato anche Johan Mojica, esterno preso in estate dei nerazzurri di Gasperini, che ha fornito i due assist per i gol di Muriel. Dello juventino Cuadrado, invece, il passaggio che ha portato al gol dell'1-0 di Zapata.

 

leggi anche

Messi segna, Argentina ok. Polemiche Uruguay-Cile

BRASILE-BOLIVIA 5-0

16' Marquinhos, 30' Firmino, 49' Firmino, 66' aut. Carrasco, 73' Coutinho

 

Ancor più netto il successo del Brasile, che ha rifilato un pesante 5-0 alla Bolivia. Neymar è stato grande protagonista con bellissime giocate ma l'attaccante del PSG non è riuscito a segnare il gol che gli avrebbe permesso di eguagliare Ronaldo a quota 62, come secondo miglior marcatore all time della storia della Seleção (al primo c'è Pele a quota 77). A sbloccare il risultato è un altro giocatore del PSG, Marquinhos, che di testa trasforma in gol un preciso assist dello juventino Danilo. Poi si scatena Firmino, che al 30' fa 2-0 appoggiando in rete un passaggio di Renan Lodi e al 49' sigla il tris sfruttando una grande giocata di Neymar. Al 66' Carrasco devia nella sua porta un colpo di testa di Rodrygo, mentre al 73' è Coutinho a segnare il definitivo 5-0. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche