Qualificazioni Mondiali 2022, Venezuela-Argentina 1-3: in gol Lautaro e Correa

qatar 2022
©Getty

I due attaccanti dell'Inter firmano con un gol a testa il 3-1 dell'Argentina in Venezuela. Momenti di paura per Messi dopo un durissimo tackle di Martinez, espulso. Pareggiano Uruguay e Colombia, l'Ecuador sale in terza posizione in solitaria. Tanti "italiani" protagonisti nelle gare di qualificazione ai prossimi Mondiali giocate in Sudamerica

GIOCA A SUPERSCUDETTO: ECCO COME

Nelle quattro partite di qualificazione ai Mondiali del 2022 con le nazionali sudamericane in campo nella notte tra giovedì e venerdì la copertina se la prendono Lautaro Martinez e Joaquin Correa. I due attaccanti dell'Inter sono infatti tra i protagonisti della vittoria per 3-1 dell'Argentina in Venezuela. Merito di un gol a testa e di giocate da incorniciare. Lautaro ha segnato la rete del vantaggio Albiceleste nel finale di primo tempo, raccogliendo un filtrante di Lo Celso e scaricando in rete con il sinistro. La rete del Toro ha messo la partita in discesa per l'Argentina, che ha chiuso i giochi al 71' raddoppiando con Joaquin Correa e al 74' con il tris di Angel Correa. Inutile il centro di Soteldo su rigore in pieno recupero per i padroni di casa. Momenti di paura per la panchina dell'Argentina al 30' del primo tempo, quando il difensore venezuelano Martinez è entrato con un tackle durissimo sulal caviglia di Messi, rimediando l'espulsione. La stella del Paris Saint-Germain è rimasta in campo fino alla fine. Argentina che avanza in seconda posizione a 15 punti, a -6 dal Brasile primo a punteggio pieno.

Pari Uruguay

approfondimento

Italia record, 37 gare senza ko: Brasile staccato

Nell'Uruguay, privo di Suarez e Cavani, brilla invece un'altra coppia composta da protagonisti della Serie A nella sfida contro il Perù: l'interista Vecino, che ispira il pareggio firmato da De Arrascaeta al 30', e lo juventino Bentancur. Nell'1-1 di Lima la nazionale di casa passa in vantaggio al 24' di Tapia e sono le parate di Muslera a tenere a galla la Celeste, a secco di vittorie da quattro partite ma ancora al quarto posto in classifica. Da valutare le condizioni del romanista Matías Viña, sostituito al 71' per un problema muscolare alla coscia destra.

Ecuador terzo in solitaria

approfondimento

Lukaku fa doppietta, in gol anche sei "italiani"

Stesso risultato anche tra Bolivia e Colombia a La Paz. Il portiere del Napoli Ospina è l'assoluto protagonista del match, con interventi decisivi nel finale e il salvataggio su un tentativo di autogol di Sanchez. Cuadrado e compagni sono passati in avanti al 69' grazie a una splendida giocata personale di Martinez ma il pareggio della Bolivia è arrivato all'83' grazie a una precisa conclusione dalla distanza di Saucedo. Nell'ultima partita della notte, l'Ecuador supera per 2-0 un Paraguay privo della sua stella Almiron. Decisivo il finale di gara: Torres firma il vantaggio all'88' staccando su invito di Estupinan, Estrada legittima il successo al 95' portando l'Ecuador al terzo posto in classifica, a +3 sulla coppia Colombia-Uruguay.

I risultati

Venezuela-Argentina 1-3

47' Lautaro (A), 71' J. Correa (A), 74' A. Correa (A), 94' rig. Soteldo (V)

 Perù-Uruguay 1-1

24' Tapia (P), 30' De Arrascaeta (U)

Bolivia-Colombia 1-1

69' Martinez (C), 83' Saucedo (B)

Ecuador-Paraguay 2-0

88' Torres, 95' Estrada

La classifica

  • Brasile 21
  • Argentina 15
  • Ecuador 12
  • Uruguay 9
  • Colombia 9
  • Paraguay 7
  • Cile 6
  • Bolivia 6
  • Perù 5
  • Venezuela 4

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche