Italia-Lituania, Immobile non gioca: Mancini valuta il falso 9

nazionale

Alla vigilia della sfida di Reggio Emilia con la Lituania, Mancini cerca alternative a Immobile: Scamacca, Raspadori e Kean i possibili nuovi nomi per l'attacco. Ma non è escluso che gli Azzurri si schierino in campo con il "falso 9"

ITALIA-LITUANIA LIVE - GIOCA A SUPERSCUDETTO: ECCO COME

QUALIFICAZIONI LIVE, I RISULTATI

L'Italia vuole ritrovare il gol ed è fondamentale farlo contro la Lituania, avversario contro cui bisogna vincere per non complicare pericolosamente il cammino verso i Mondiali del 2022. Dopo 17 partite, per la prima volta contro la Svizzera si è interrotta la striscia di partite in cui gli Azzurri sono andati in rete. Bisogna ripartire da questo, dal gol.

Ipotesi falso 9

Contro la Lituania non giocherà Immobile e Belotti non c'è. Ecco allora che prende piede l'idea di ripristinare il tridente d'attacco con il falso 9. Insigne lo ha già fatto, quindi la prima possibilità da prendere in considerazione è quella che vedrebbe in campo Bernardeschi, Insigne e Chiesa. Tra i candidati c'è anche Berardi, nella ripresa invece non è improbabile vedere Zaniolo avanzato come esterno di destra.

 

Il 9 del futuro: Raspadori, Scamacca o Kean?

Qualora Mancini abbandonasse l'ipotesi del falso 9, il vero 9 del futuro sarà uno tra Raspadori, Scamacca e Kean. Il casting per il Mondiale è già iniziato e non è da escludere che già in fase di qualificazioni si possa vedere il centravanti di ruolo. Immaginando di far valere questo discorso da subito, contro la Lituania Raspadori e Scamacca giocherebbero in casa, a Reggio Emilia. Per quanto riguarda Kean, lo juventino ha già segnato due gol in Nazionale, ma da esterno. Dalle indicazioni che ci arrivano alla vigilia possiamo riportare che Mancini ha provato a lungo Scamacca ma in questo momento Raspadori, che ha fatto parte del gruppo che ha trionfato a Euro2020, è il favorito.

Assenti Verratti e Pellegrini

L'esclusione di Immobile per scelta, quelle di Verratti e Pellegrini per forza. il ct non potrà contare sui centrocampisti di Psg e Roma, che hanno lasciato il gruppo azzurro a scopo precauzionale ieri per fare rientro nei rispettivi club di appartenenza e valutare l'entità dei loro problemi fisici. In difesa invece dovrebbero rifiatare Bonucci e Chiellini, toccherà ad Acerbi e Bastoni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche