Lancio di bottiglie dai tifosi di Tirana: Albania-Polonia sospesa per 15'

Mondiali
©Getty
TIRANA, ALBANIA - OCTOBER 12: Karol Swiderki and Tymoteusz Puchacz of Poland being thrown with objects by Albania fans after a goal has been scored during the 2022 FIFA World Cup Qualifier match between Albania and Poland at  on October 12, 2021 in Tirana, Albania. (Photo by PressFocus/MB Media/Getty Images)

La partita giocata all'Air Albania Stadium di Tirana è stata sospesa per lancio di bottigliette verso i giocatori della Polonia dopo il gol dello 0-1 segnato al 77' da Swiderski: l'arbitro Turpin ha fatto riprendere il match dopo 15'. Il risultato finale permette alla squadra di Paulo Sousa di superare l'Albania al secondo posto del gruppo I

QUALIFICAZIONI MONDIALI, I RISULTATI DEL 12 OTTOBRE

Albania-Polonia, partita valida per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022, è stata sospesa per 16 minuti dopo il gol del vantaggio polacco, segnato da Swiderski al 77'. Dopo la rete dello 0-1, una parte del pubblico presente sugli spalti di Tirana alle spalle della porta difesa dal portiere albanese Berisha ha lanciato bottiglie di plastica e altri oggetti in direzione dei giocatori della nazionale allenata da Paulo Sousa. L'arbitro francese Clement Turpin è stato costretto a interrompere l'incontro. Come reazione, la squadra ospite ha lasciato il campo in attesa di capire se la partita sarebbe ripresa mentre i giocatori albanesi hanno cercato di calmare i loro tifosi e hanno liberato il terreno di gioco dalle bottigliette che erano state lanciate.

Il lancio di bottiglie dopo il gol della Polonia a Tirana - ©Getty

Finale 0-1, sorpasso Polonia

leggi anche

Roma in ansia per Abraham: problema alla caviglia

Dopo la sospensione, la partita è ripresa ed è terminata al minuto 106 in un clima surreale, sul punteggio di 0-1 per la Polonia. Diversi i giocatori di Serie A in campo all'Air Albania Stadium di Tirana: Berisha, Hysaj, Kumbulla, Ismajli e Bajrami nell'Albania, Szczesny, Glik e Zielinski nella Polonia. La vittoria ha permesso alla nazionale di Paulo Sousa di superare quella allenata da Edy Reja al secondo posto del gruppo I, posizione che vale l'accesso ai playoff a una giornata dal termine del girone di qualificazione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche