Grifo dopo Italia-Estonia: "Sogno l'Europeo, ma la decisione spetta a Mancini"

Nazionale

Due gol contro l'Estonia che lo fanno diventare il primo calciatore nella storia della Nazionale a segnare una rete senza aver mai giocato neanche un minuto in Italia: "Mi sento italiano al 100% e sono orgoglioso di questa doppietta. Europei? Sarebbe un sogno, sono felice di essere qui e do sempre il massimo"

ITALIA-ESTONIA 4-0, LA CRONACA

TUTTI I GOL DEGLI ITALIANI ALL'ESTERO

Due gol in amichevole contro l'Estonia per lanciare la propria candidatura per un posto ai prossimi Europei. Vincenzo Grifo entra nella storia della Nazionale diventando il primo calciatore in assoluto a segnare una rete in azzurro senza aver mai disputato neanche un minuto in un club italiano. Un piccolo record che potrebbe aprirgli le porte di Euro 2021, come lui stesso ha dichiarato nel post partita: "Sarebbe un sogno. Sono felice di essere qui e do sempre il massimo, ma la decisione spetta a Mancini".

"Mai avuto dubbi tra Italia e Germania"

leggi anche

Evani: "Grandi qualità umane nel gruppo azzurro"

Commissario tecnico che ha voluto ringraziare, insieme alla propria famiglia. Una storia particolare quella di Grifo, nato e cresciuto in Germania, ma con ben chiare le proprie origini: "Non ho mai avuto dubbi su quale Nazionale scegliere, mi sento italiano al 100% e il mio cuore batte per questi colori". Infine, una battuta sulla gara contro l'Estonia e sulle emozioni di segnare una doppietta con la maglia azzurra: "Sono contento di aver giocato dall'inizio e orgoglioso di aver segnato due gol. L'importante comunque era vincere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche