Italia-Estonia 4-0: doppietta di Grifo, segnano anche Bernardeschi e Orsolini

nazionale

Finisce con una bella vittoria di un’Italia ‘sperimentale’ la sfida amichevole del Franchi contro l’Estonia. Senza il ct Mancini, fermato dal Covid e sostituito da Evani, gli Azzurri giocano bene e vanno in vantaggio con un gran gol di Grifo già al 14’. Il raddoppio arriva al 27’ con Bernardeschi. Nel secondo tempo Grifo segna la sua personale doppietta su rigore. Quarto gol dell’Italia nel finale ancora su rigore trasformato da Orsolini

LE PAROLE DI EVANI - GRIFO DOPO LA DOPPIETTA

ITALIA-ESTONIA 4-0

14' e 75' rig. Grifo, 27' Bernardeschi, 86' rig. Orsolini

 

ITALIA (4-3-3): Sirigu; Di Lorenzo, D'Ambrosio (80' Calabria), Bastoni, Emerson (79' Lu. Pellegrini); Soriano, Tonali (46' Pessina), Gagliardini; Bernardeschi (71' Orsolini), Lasagna (71' Pellegri), Grifo (80' El Shaarawy). All.Evani

 

ESTONIA (4-2-3-1): Meerits; Teniste (46' Lilander), Baranov, Mets, Pikk (79' Jaervelaid); Ainsalu (46' Tur), Soomets; Liivak, Miller (58' Sorga), Marin (46' Tunjov); Sappinen (58' Lepik). All.Voolaid

 

Ammoniti: D'Ambrosio

 

Se una risposta il ct Mancini (spettatore da casa a causa del Covid) la chiedeva, questa Italia ha risposto presente. Una Nazionale definita 'sperimentale' alla vigilia, con tanti esordienti e tanti ragazzi di prospettiva nel gruppo allargato. Non ha sprecato l'occasione Bernardeschi, autore di un buon primo tempo e del gol del raddoppio contro un'Estonia apparsa nazionale modesta ma comunque degna. Non ha sbagliato gara nemmeno Vincenzo Grifo che ha segnato i suoi due primi gol in maglia azzurra. E ha voluto partecipare al poker dell'Italia anche Orsolini: due presenze e due gol in Nazionale. Insomma, ognuno ha dato un contributo importante, per ottenere punti per il ranking Fifa ma soprattutto per far capire che l'Italia ha giocatori di talento e già pronti per il presente e per il futuro.

 

Ipotesi della vigilia confermate dalle scelte di formazione con Tonali in mezzo al campo, Bastoni in difesa e Lasagna in avanti a completare il tridente con Bernardeschi e Grifo. Evidente la differenza di qualità tra Italia ed Estonia: lo dimostrano i primi due gol azzurri. Il gol del vantaggio è stata una vera e propria prodezza balistica firmata da Grifo dopo un bello scambio con Lasagna. Il raddoppio è arrivato al termine di una azione personale imbastita e rifinita da Bernardeschi che dal limite dell'area non ha lasciato scampo al prtiere Meerits. L'Estonia ha faticato ad affacciarsi dalle parti di Sirigu (90° capitano azzurro) e l'Italia ha gestito a proprio piacimento la gara.

Nella ripresa, la Nazionale ha cercato di arrotondare il punteggio da una parte ma anche di concedere minuti ai giocatori in panchina. Sono entrati Pellegri, Luca Pellegrini, Calabria, El Shaarawy, Orsolini, Pessina e la qualità del gioco non è scemata. Grifo ha segnato la sua doppietta personale andando a calciare un rigore procurato da Gagliardini. El Shaarawy ha sfiorato il gol, Orsolini lo ha trovato nel finale dopo essersi procurato un calcio di rigore. Al Franchi la sfida è terminata 4-0, un buon viatico per preparare le due importanti sfide di Nations League contro la Polonia e la Bosnia. La Nazionale ha dato risposte importanti con tutti i suoi effettivi e ha collezionato, sotto la gestione Mancini, la 20^ gara senza sconfitte.

1 nuovo post
Finisce con una bella vittoria di un’Italia ‘sperimentale’ la sfida amichevole del Franchi contro l’Estonia. Senza il ct Mancini, fermato dal Covid e sostituito da Evani, gli Azzurri giocano bene e vanno in vantaggio con un gran gol di Grifo già al 14’. Il raddoppio arriva al 27’ con Bernardeschi. Nel secondo tempo Grifo segna la sua personale doppietta su rigore. Quarto gol dell’Italia nel finale ancora su rigore trasformato da Orsolini
- di Redazione SkySport24
Gol!
86' Calcia lo stesso Orsolini: 4-0 Italia
- di Redazione SkySport24
85' Ancora un calcio di rigore per l'Italia: fallo su Orsolini
- di Redazione SkySport24
81' Subito El Shaarawy che attacca bene la porta su un cross dalla destra, bravo Meerits a uscire e a chiudere lo specchi all'attaccante azzurro
- di Redazione SkySport24
Cambio!
80' Entrano Calabria ed El Shaarawy, escono D'Ambrosio e Grifo
- di Redazione SkySport24
Gol!
75' Calcia Grifo: Meerits battuto, 3-0 Italia
- di Redazione SkySport24
74' Calcio di rigore in favore dell'Italia: fallo su Gagliardini
- di Redazione SkySport24
Cambio!
71' Entrano Pellegri, Orsolini e Luca Pellegrini, escono Lasagna, Bernardeschi e Emerson
- di Redazione SkySport24
71' Nuova iniziativa dell'Italia con Grifo che va all'uno contro uno, rientra sul destro, calcia, ma la palla finisce fuori
- di Redazione SkySport24
64' Bella iniziativa dell'Italia tra Emerson e Grifo con l'esterno azzurro che decide per la conclusione, palla fuori da buona posizione
- di Redazione SkySport24
63' C'è spazio anche per Tunjov che prova a calciare dalla distanza: palla alta
- di Redazione SkySport24
Cambio!
58' Escono Miller e Sappinen, entrano Sorga e Lepik
- di Redazione SkySport24
57' Intervento anche di Sirigu su un tentativo di tiro cross da parte Liivak, palla deviata in angolo
- di Redazione SkySport24
56' Sugli sviluppi di un angolo dalla destra la palla esce dall'area per Soriano che prova una conclusione con palla deviata che finisce ancora in angolo
- di Redazione SkySport24
53' L'Italia resta aggressiva anche in questa ripresa nonostante l'Estonia sembri leggermente più spregiudicata rispetto al primo tempo
- di Redazione SkySport24

Per Pessina si tratta dell'esordio nella Nazionale maggiore

- di Redazione SkySport24
E' iniziato il secondo tempo
- di Redazione SkySport24
Cambio!
46' Entrano Tunjov, Lilander, Tur, escono  Ainsalu, Temiste, Marin
- di Redazione SkySport24
Cambio!
46' Entra Pessina, esce Tonali
- di Redazione SkySport24
Al Franchi termina un buon primo tempo giocato dall’Italia in versione sperimentale con l’Estonia. Parziale di 2-0 al 45’: Azzurri in costante proiezione offensiva e in vantaggio con il primo gol in Nazionale di Grifo. Gran conclusione dalla distanza dopo uno scambio con Lasagna. Il raddoppio è arrivato al 27’ grazie a una bell’azione personale di Bernardeschi conclusa con un tiro di sinistro dal limite dell’area che non ha lasciato scampo a Meerits.
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche