Gravina: "Rinnovo Mancini? Attendo una risposta da lui. Serie A, nessun rischio stop"

Nazionale

Il presidente della Figc ha parlato del rinnovo del Commissario tecnico Roberto Mancini: "Voglio prolungargli il contratto, aspetto sue notizie". Poi ha rassicurato: "Stop ai campionati? Non mi sembra si corra questo rischio", prima di replicare alle polemiche sulla sosta per le nazionali: "Si gioca troppo? Il ritmo è sempre lo stesso"

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

L’ultima vittoria per 4-0 in amichevole contro l’Estonia è una delle tante conferme del grande lavoro di Roberto Mancini con la Nazionale. Numeri da record e prestazioni convincenti, anche con la squadra decimata tra Covid e infortuni. Ecco quindi che il rinnovo del ct dell’Italia potrebbe essere realtà. A parlare dell’argomento, in occasione di un'iniziativa benefica all'ospedale Core di Reggio Emilia, ci ha pensato il presidente della Figc Gabriele Gravina: "Con Mancini abbiamo un contratto di 2 anni, ma naturalmente ho pensato di prolungarlo. Siamo una famiglia, ora attendo notizie da parte sua". E con l’emergenza coronavirus che prosegue anche nel calcio si è parlato anche di altro: "Stop ai campionati? Non mi sembra ci sia questo rischio al momento. La preoccupazione c’è e non possiamo nasconderla. Sappiamo quanto il calcio smuova nel nostro paese, ma sappiamo anche che dobbiamo vivere alla giornata, programmando e cercando di adottare ogni strumento possibile per affrontare l’emergenza".

Gravina: "Troppe gare in pochi giorni? Ritmo sempe lo stesso"

vedi anche

Italia-Polonia: Insigne e Berardi con Belotti

Troppe partite in pochi giorni. È questa secondo tanti giocatori, uno fra tutti Toni Kroos, una delle conseguenze più importanti che la pandemia da coronavirus ha portato nel calcio: "Credo che il ritmo delle gare sia sempre lo stesso, ma forse ora siamo tutti esasperati dalla pandemia" ha detto Gravina. "Comunque dopo questo weekend ci sarà un po’ di tregua per le Nazionali, dato che non giocheranno fino a marzo 2021. La Nazionale italiana però rappresenta un patrimonio per il paese, può dare speranza e credo che non dobbiamo spegnerla. Al contrario, serve alimentarla. Magari anche conciliando alcuni impegni attraverso delle modifiche formali qualora sia necessario".

Gravina: "Salvare il calcio? Sarà compito della Federazione"

vedi anche

Italia a Reggio Emilia, Mancini e Immobile a casa

Il presidente della Figc ha anche parlato delle iniziative volte a salvare il calcio, rispondendo alle parole di Leonardo Bonucci ("Il calcio non si salva solamente chiedendo ai calciatori di ridursi lo stipendio"): "Sarà compito della Federazione lavorare di comune accordo con i vari presidenti. Dobbiamo andare incontro ai più deboli e a chi sta soffrendo maggiormente. Penso che insieme arriveremo a un grande risultato. Ci sono tanti settori in crisi economica, nel calcio abbiamo molte società che stanno facendo dei sacrifici. Solamente alcuni club hanno chiesto una proroga dei pagamenti degli stipendi al 1 dicembre. Ci saranno delle difficoltà, ma anche tante idee che potranno portare delle soluzioni" ha concluso Gravina.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche