Mancini dopo Italia-Svizzera: "Noi al mondiale ci andremo. Di questo sono sicuro"

Nazionale
©Getty

Il commento del ct alla fine del match contro la Svizzera (1-1): "Abbiamo sofferto nel primo tempo, ma nel secondo abbiamo fatto bene, ci è mancato solo il gol". Un commento sul rigore sbagliato da Jorginho: "Lui è uno dei rigoristi, se se la sentiva era giusto che calciasse". La qualificazione ce la giocheremo a Belfast contro l'Irlanda del Nord: "La situazione si è un po' complicata, ma al Mondiale ci andremo, ne sono sicuro"

COSI' ITALIA-SVIZZERA - LE PAGELLE - ITALIA AL MONDIALE SE...

L'Italia pareggia contro la Svizzera (1-1) nello scontro diretto del gruppo C e torna a Coverciano con l'amaro in bocca. Questo il commento a caldo del ct Roberto Mancini a fine match: "Il primo tempo abbiamo sofferto e fatto fatica, il gol ci ha condizionato. Nel secondo tempo invece abbiamo fatto bene, abbiamo dominato senza subire nulla. Ci è mancato solo il gol del 2-1. C'è delusione, ma ora dobbiamo pensare a ricaricare energie". Il pareggio non era il risultato sperato. L'Italia resta prima nel girone grazie alla differenza reti, ma nell'ultima giornata la sfida più semplice sarà per gli svizzeri, che giocheranno contro la Bulgaria in casa, mentre agli Azzurri toccherà la trasferta di Belfast contro l'Irlanda del Nord: "Ce la giocheremo nell'ultima partita, ma al mondiale ci andremo. Di questo sono sicuro", ha detto Mancini. "La situazione si è un po' complicata, ma noi partiamo da un vantaggio che non è poco: con due gol di vantaggio partiamo da 2-0. E poi se in Irlanda del Nord facciamo tutti i gol che non abbiamo fatto stasera magari...". Esattamente come nel match dell'andata, Jorginho ha sbagliato un calcio di rigore: "Ne abbiamo sbagliati uno all'andata e uno al ritorno. Se li avessimo segnati sia oggi che a Basilea avremmo quattro punti in più e avremmo chiuso la pratica, ma sono cose che capitano. Jorginho è uno dei rigoristi: se la sentiva è giusto che abbia calciato, anche se al novantesimo, in una partita come questa, non è facile. In questo momento però ha qualche difficoltà. Probabilmente lo cambieremo. Lui è dispiaciuto ma questo è il calcio: chi tira può sbagliare".  Infine, Mancini ha voluto fare una dedica a Giampiero Galeazzi, scomparso oggi: "Un grande dispiacere. Lui è stato un grande giornalista, una grande persona e un grande amico". 

Italia e Svizzera a pari punti a una giornata dal termine: Azzurri primi nel girone se...

leggi anche

Road to Qatar, la situazione girone per girone

Con Italia e Svizzera a pari punti (15), l'ultima giornata sarà decisiva per capire chi conquisterà il primo posto valevole per l'accesso diretto a Qatar 2022 e chi passerà invece dai playoff. Attualmente, gli Azzurri hanno il vantaggio nella differenza reti (+11 contro i + 9 della Svizzera), primo criterio fondamentale per l'assegnazione del primo posto in caso di parità punti al termine dell'ultima partita. Nel caso in cui l'Italia battesse l'Irlanda del Nord e la Svizzera vincesse contro la Bulgaria, decisivo sarà quindi lo scarto di gol per decidere chi ottiene il primo e chi il secondo posto nel girone. Nell'eventualità in cui Italia e Svizzera concludessero il torneo con gli stessi punti, la stessa differenza reti e gli stessi gol fatti, sarebbe la Svizzera a finire prima, in quanto ha segnato un gol in trasferta nello scontro diretto contro l'Italia che invece a Basilea non aveva segnato (0-0). 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche