Premier, furia Conte: "Mai fatto paragoni tra Chelsea e Juve"

Premier League

Giovanni Guardalà

Nonostante la vittoria contro il Southampton che tiene saldamente in testa alla Premier il Chelsea, l'allenatore dei Blues, a fine partita, era di umore nero. In esclusiva a Sky Sport ha spiegato il perché

La vittoria sul Southampton avvicina il Chelsea di Conte al titolo eppure il manager dei blues nel post partita non è riuscito a godersi appieno la gioia per un successo fondamentale. È infuriato per alcune frasi, che sostiene con forza di non avere mai pronunciato, in sintesi: "Se dovessi vincere la Premier, varrebbe più dei tre scudetti alla Juventus".

Ma Conte smentisce, tutto falso: "Nessuno me lo ha mai chiesto, nessuno mi ha mai domandato nulla, paragonando questa eventuale vittoria a quelle della Juve. Da quando sono andato via c'è chi si diverte a infangarmi e mettermi contro i tifosi della Juventus. Non ho mai fatto paragoni e mai ne farò. Da quando sono al Chelsea ho sempre evitato di parlare di Juventus proprio per non dare spazio a polemiche eppure si riesce sempre a trovare il modo per mettermi in bocca frasi mai pronunciate da me. Sono infuriato!"

Rabbia mista a sconforto. Con il desiderio che una volta per tutte si guardi avanti senza che nessuno cancelli quanto fatto nei tre anni juventini. Senza raffronti e paragoni. Improponibili in situazioni momenti e realtà completamente diverse. Per Conte di sicuro ricordi da conservare gelosamente, come il rapporto con i tifosi bianconeri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.