Premier League, derby tra Arsenal e Tottenham. Mou contro Benitez

Premier League

Un grande classico per aprire la 12esima giornata di Premier, sabato alle 13.30. Alle 16 in campo il Chelsea di Conte contro il West Brom, il City capolista va a Leicester, mentre per lo United c'è il Newcastle (alle 18.30). Domenica Watford-West Ham, il monday night è Brighton-Stoke City

ARSENAL-TOTTENHAM (sabato 18 novembre ore 13.30, diretta su Sky Sport 3 HD)

Mai una striscia negativa così lunga, per l'Arsenal, nel derby con il Tottenham: in Premier League i Gunners non lo vincono da 6 gare di fila, con 4 pareggi e 2 sconfitte. Per la prima volta dalla stagione 2009/2010 la squadra di Wenger ha vinto le prime 5 partite casalinghe: l'ultima volta che arrivò a 6 di fila fu nel 2007/2008. Se la vedrà con Harry Kane, che ha segnato in tutti i 5 derby del nord di Londra di Premier che ha giocato (6 gol in tutto). Lo precedono solo Emmanuel Adebayor (8) e Robert Pires (7). Ancora imbattuto, in questa gara, Mauricio Pochettino, che da quando allena gli Spurs ha perso con Wenger solo in League Cup.

WEST BROM-CHELSEA (sabato 18 novembre ore 16, diretta su Sky Sport 3 HD)

Dopo non essere riuscito a vincere sul campo del West Brom per ben 4 stagioni di fila, il Chelsea si è rifatto nelle sue due ultime visite a The Hawthorns, compresa la vittoria dello scorso maggio, firmata Michy Batshuayi, che assegnò il titolo ai Blues. Il West Brom viene da 11 sconfitte in casa contro i campioni in carica della Premier, che possono contare su un Alvaro Morata già coinvolto direttamente in 10 gol nelle sue prime 10 gare di Premier (7 reti e 3 assist). Panchina numero 50 in Premier per Antonio Conte, l'allenatore che ha conquistato più punti di tutti (115) dall'inizio della scorsa stagione a oggi.

MANCHESTER UNITED-NEWCASTLE (sabato 18 novembre ore 18.30, diretta su Sky Sport 3 HD)

Lo United ha vinto 22 gare (con una sola sconfitta) delle 32 giocate contro il Newcastle a Old Trafford. Nel loro stadio, i Red Devils sono imbattuti da 22 partite di Premier, e vengono da 6 vittorie di fila senza concedere gol. Arrivarono a 7, sempre senza subire reti, nel marzo del 2010. Chi sogna di sgambettare Mourinho, però, è Rafa Benitez, che potrebbe diventare il primo manager di Premier a vincere a Old Trafford alla guida di tre differenti club, dopo esserci già riuscito con Liverpool e Chelsea.

WATFORD-WEST HAM (domenica 19 novembre ore 17, diretta su Sky Sport 3 HD)

Il Watford ha perso solo uno degli ultimi 6 match di Premier contro il West Ham, vincendone 3 e pareggiando due volte. Hammers male in trasferta, dato che contano una sola vittoria nelle ultime 13. Panchina numero 500 in Premier per David Moyes: 196 vittorie, 135 pareggi, 168 sconfitte. Solo Sir Alex Ferguson, Arsene Wenger e Harry Redknapp hanno raggiunto prima di lui questo traguardo. Per il Watford, occhio a Richarlison: solo Harry Kane ha tirato più di lui (59 a 39), con il brasiliano che ha segnato con 4 dei suoi 7 tentativi in porta.

BRIGHTON-STOKE CITY (lunedì 20 novembre ore 21, diretta su Sky Sport 3 HD)

Lo Stoke ha vinto tutti gli ultimi 8 scontri con il Brighton (considerando tutte le competizioni), mantenendo la porta inviolata in ben 5 occasioni. I padroni di casa attraversano però un buon momento, imbattuti da 4 gare e che potrebbero arrivare a 5 per la prima volta dal 1983. Si tratterà di fermare innanzitutto Xherdan Shaqiri, il giocatore di tutta la Premier che con i suoi assist ha portato più punti alla sua squadra: 4 passaggi vincenti, 6 punti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche