Bournemouth-Arsenal 2-1, Wenger ko. GOL e HIGHLIGHTS

Premier League

Prima, storica, vittoria per il Bournemouth contro l'Arsenal in Premier League: Wilson e Ibe ribaltano il vantaggio iniziale di Bellerin al Vitality Stadium. Primo successo dell'anno per le Cherries, Gunners a -5 dal Tottenham quinto

PREMIER LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICA

CALCIOMERCATO, LE TRATTATIVE IN TEMPO REALE

BOURNEMOUTH-ARSENAL 2-1

52' Bellerin (A), 70' Wilson (B), 74' Ibe (B)

IL TABELLINO

Bournemouth (3-4-2-1): Begovic; Francis, S. Cook, Aké; Smith, Gosling, L. Cook, Daniels (63' Mousset); Fraser, Ibe (86' Pugh); Wilson (90' Afobe).

Arsenal (3-4-2-1): Cech; Chambers (74' Ramsey), Mustafi, Holding; Bellerin, Wilshere, Xhaka, Maitland-Niles; Iwobi (76' Walcott), Welbeck; Lacazette.

L'Arsenal cercava i tre punti al Vitality Stadium, trova invece una sconfitta che non fa restare i Gunners a -2 dal Tottenham. La squadra di Wenger, infatti, viene rimontata e battuta dal Bournemouth di Howe, dopo l'iniziale vantaggio di Bellerin: prima Wilson, poi Ibe abbattono l'allenatore francese. Prima, storica, vittoria per le Cherries in Premier League contro l'Arsenal.

Primo tempo

Una prima frazione che non regala grosse occasioni, con l’Arsenal che ha tenuto il pallino del gioco senza affondare. Emozioni rare, concentrate per lo più nella traversa al nono minuto di Maitland-Niles, che rientra sul destro per colpire: legno centrato e palla fuori. Da segnalare un rigore non assegnato al Bournemouth: da un calcio d’angolo, infatti, Iwobi allarga il braccio nonostante la traiettoria della palla sembrava portarla verso il petto del giocatore dell’Arsenal. Nei Gunners spicca invece l’ex Wilshere, autentico padrone del centrocampo.

Secondo tempo

Se la prima parte era stata poco spettacolare, la seconda inizia sulla stessa falsariga: poche emozioni ma l’atteggiamento dell’Arsenal resta propositivo e alla ricerca del gol. Ricerca che dà i suoi frutti al 52esimo: Iwobi serve in verticale Bellerin sul filo del fuorigioco. Il terzino catalano, nell’uno contro uno con Begovic, calcia di piatto ma il portiere bosniaco non riesce a compiere un intervento salva-porta: la palla entra e l’Arsenal è in vantaggio. Secondo gol nelle ultime due di campionato per lui, che nelle precedenti 97 gare di Premier League aveva segnato esattamente lo stesso numero di reti: 2. Al 70esimo però il pareggio delle Cherries: errore di Cech nella valutazione del cross di Fraser e Callum Wilson, con una zampata da attaccante vero, fa 1-1. Sesto gol in campionato per la punta delle Cherries, che poi serve l’assst a Jordon Ibe per il 2-1 che ribalta tutto al Vitality Stadium: palla dentro proprio per Wilson, che serve il numero 33 dopo aver agganciato il pallone in area. Destro secco di Ibe e Cech è di nuovo battuto: è rimonta. Sorpasso completato, risultato che non cambia fino al 95esimo: triplice fischio e prima, storica vittoria per il Bournemouth contro l’Arsenal.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche