Manchester United, Ibrahimovic e il tattoo che ricopre tutta la schiena: il significato

Premier League
ibrahimovic_tattoo

Zlatan Ibrahimovic ha completato il tatuaggio che ricopre tutta la schiena: "L'arte migliore", l'ha definito lo svedese. Una serie di immagini che nascondono dei significati, dalla voglia di allontanare pericoli e malattie alla sofferenza

Ormai è risaputo, le cose semplici a Zlatan Ibrahimovic non sono mai piaciute. Nella vita così come in campo, dove è sempre riuscito a deliziare il pubblico con grandi giocate. D'altronde uno con la sua classe può permettersi questo ed altro. Gol, assist e prodezze, esteticamente raffinato ma allo stesso tempo incisivo e concreto. Le sue giocate in campo rispecchiano un po' il suo carattere e il suo modo di vivere. Alle sue dichiarazioni talvolta provocatorie e che mostravano tutt'altro che modestia, Zlatan ha contrapposto una vita dedita al calcio: professionista esemplare per restare per tanti anni ad altissimi livelli. Ed anche in questo momento difficile, in cui lo svedese è ancora fermo per problemi fisici, Ibrahimovic è riuscito a far parlare di sé. Sul suo profilo Instagram, infatti, ha pubblicato una foto della sua schiena, sulla quale ha completato un immenso tatuaggio: "L'arte migliore", l'ha definita il calciatore del Manchester United.  

Finest Art @niki23gtr

Un post condiviso da IAmZlatan (@iamzlatanibrahimovic) in data:

Il significato del tatuaggio di Zlatan

Ma cosa rappresenta e, soprattutto, che significato ha il tatuaggio dello svedese? In primo piano, ovviamente, risalta la faccia di un leone ruggente. Questo, però, al posto del naso ha un un simbolo buddhista legato alla cultura thailandese chiamato 'Five Deva Faces Yantra', che dovrebbe proteggere da pericoli e malattie. Probabilmente un modo per allontanare la sfortuna che nell'ultimo anno lo ha perseguitato, dall'infortunio al ginocchio in poi. Al centro è invece presente una piuma d'aquila, simbolo di forza e coraggio: caratteristiche che a Zlatan non sono mai mancate. In basso, invece, c'è l'uomo vitruviano di Leonardo Da Vinci, sinonimo di perfezione. Sulla spalla destra è presente un'altra immagine buddhista, rappresentante la sofferenza. Simboli utilizzati dallo svedese per ripercorrere alcuni momenti della sua vita, dietro ad ogni tatuaggio Ibra nasconde un significato. Fu così anche nel 2015, quando si tatuò 50 nomi di persone vittime della fame per combattere il problema della fame del mondo. Ed anche oggi, così come tre anni fa, Zlatan è riuscito a far parlare di sé per i suoi tatuaggi, in attesa di riprendersi la scena anche in campo. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche