Premier, sfida del gol in Liverpool-Tottenham: Salah contro Kane

Premier League

Promette spettacolo il big match di giornata (domenica alle 17.30) con la sfida a distanza tra i due migliori marcatori del campionato. Apre la giornata il City, che sabato va a Burnley. Lo United ospita l'Huddersfield alle 16, poi Arsenal-Everton. Monday night con Watford-Chelsea

RISULTATI E CLASSIFICA DI PREMIER LEAGUE

BURNLEY-MANCHESTER CITY (sabato 3 febbraio ore 13.30, diretta su Sky Sport 3 HD)

Un City inarrestabile, vero, ma le ultime due trasferte di Premier non sono state semplici, per Guardiola: pari con il Palace e, soprattutto, sconfitta con il Liverpool, presto dimenticata grazie ai successi in casa ottenuti tra campionato e coppe dopo quel 4-3. Casa o trasferta, è un momentaccio, invece, per il Burnley, che resta comunque la sorpresa del campionato, immediatamente dietro alle "big six" in classifica, ma che ha sciupato quanto di buono fatto nella prima parte della stagione con una serie di 8 partite in campionato senza vittoria (4 pareggi e 4 sconfitte dal 16 dicembre a oggi). Nell'anno nuovo in particolare, prima dell'1-1 a Newcastle dell'ultimo turno, solo sconfitte, e tutte di misura (1-2 con il Liverpool, 0-1 con Crystal Palace e Manchester United). L'unico ko netto (4-1) proprio contro il City, in FA Cup, con doppiette di Aguero e Sané. Per il Kun, contro il Burnley, 6 gol negli ultimi 4 incroci.

MANCHESTER UNITED-HUDDERSFIELD (sabato 3 febbraio ore 16, diretta su Sky Sport 3 HD)

Avendo già vinto all'andata (2-1), l'Huddersfield potrebbe diventare la prima neopromossa a fare "double" contro il Manchester United dal lontano 1986/87, quando l'impresa riuscì al Wimbledon. I Red Devils vengono dal ko (2-0) con il Tottenham, ma prima avevano infilato 5 vittorie di fila tra campionato e coppa, senza subire gol: è dal maggio 2017, però, che lo United non perde due gare di Premier di fila. L'Huddersfield, invece, non vince da 7 giornate (3 sconfitte nelle ultime 3, con 9 gol subiti e uno fatto). Il neo-acquisto Alexis Sanchez è noto per essere implacabile contro le neopromosse: dall'inizio della scorsa stagione, 7 gol nelle 9 gare con le "piccole", compreso uno all'Huddersfield nel 5-0 incassato dall'Arsenal a novembre.

ARSENAL-EVERTON (sabato 3 febbraio ore 18.30, diretta su Sky Sport 3 HD)

Finalmente febbraio, per l'Arsenal. Un po' perché i Gunners, nel mese di gennaio, hanno vinto una sola gara di campionato (perdendo anche contro Bournemouth e Swansea), un po' perché, in febbraio, non hanno mai perso un match di Premier all'Emirates (su 21 giocati, 17 vittorie e 4 pareggi). L'ultima sconfitta casalinga in questo mese risale al 2006, contro il West Ham, quando si giocava a Highbury.  Aggiungiamoci che l'Everton è anche il club che ha giocato più partite nella tana dell'Arsenal senza vincere: 11, con 4 pareggi e 7 sconfitte. Partita numero 500 da manager per Sam Allardyce, il quinto a raggiungere questo traguardo: solo Wenger festeggiò vincendo la sua cinquecentesima gara; Redknapp pareggiò, Ferguson e Moyes persero.

CRYSTAL PALACE-NEWCASTLE (domenica 4 febbraio ore 15.15, diretta su Sky Sport 3 HD)

Hodgson potrebbe diventare il terzo manager a battere il Newcastle in Premier con 4 o più club diversi: prima di lui solo Allardyce (5) e Mark Hughes (4). Sull'altra panchina siede Rafa Benitez, che ha vinto 3 volte su 4 contro il Palace, ma ha perso nel suo unico precedente giocato a Selhurst Park, nell'aprile 2005, alla guida del Liverpool. Il Palace di "zio Roy" ha perso una sola volta nelle ultime 9 gare casalinghe, tenendo la porta inviolata nelle ultime due (con Man City e Burnley).

LIVERPOOL-TOTTENHAM (domenica 4 febbraio ore 17.30, diretta su Sky Sport 3 HD)

Terza contro quinta, ma appena due punti di distanza in classifica: una vittoria del Tottenham ribalterebbe la gerarchia. Gli Spurs vengono dal 2-0 sullo United e sono in serie positiva dal 16 dicembre (sconfitta con il City): 7 gare senza sconfitta. Il Liverpool, invece, proprio dopo la vittoria sul City, aveva incassato due brucianti ko contro Swansea e West Brom (in FA Cup) e si è appena risollevato con il 3-0 all'Huddersfield. Precedenti favorevoli ai Reds, che hanno perso solo una delle ultime 23 sfide casalinghe contro il Tottenham.

In campo, entusiasmante duello a distanza tra due protagonisti della classifica cannonieri: Mohamed Salah potrebbe essere il più veloce in tutta la storia del Liverpool a raggiungere i 20 gol in una stagione di Premier (a Fernando Torres e a Sturridge servirono 27 partite, Salah è a 19 gol in 24 gare), mentre Harry Kane ha messo lo zampino in 6 gol nelle ultime 6 gare contro i Reds, con 4 gol e 2 assist (doppietta e assist nel 4-1 dell'andata).

WATFORD-CHELSEA (lunedì 5 febbraio ore 21, diretta su Sky Sport 3 HD)

Di nuovo lunedì, invece, per Chelsea e Watford: entrambe non provavano l'emozione del Monday night dallo scorso maggio, quando si affrontarono proprio tra loro in un 4-3 finale che premiò i Blues solo a 2' dalla fine. Alla squadra che segna di più di testa, il Chelsea, si è aggiunto con il mercato di gennaio il miglior colpitore di testa del campionato, Giroud (27 gol), che con l'Arsenal è partito titolare in una sola occasione, quest'anno: 7 dei suoi ultimi 9 gol sono arrivati partendo dalla panchina. E Conte che uso ne farà?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche