FA Cup, Manchester United-Brighton 2-0. Lukaku e Matic portano Mou in semifinale

Premier League

Lukaku e Matic decidono i quarti di FA Cup tra United e Brighton. Dopo l'esclusione dalla Champions, Mourinho vola in semifinale. Hughton fuori, ma a testa alta

FA CUP, TABELLONE E RISULTATI

SWANSEA-TOTTENHAM 0-3

MANCHESTER UNITED-BRIGHTON 2-0

37' Lukaku (MU), 84' Matic (MU)

Dopo aver detto addio alla Champions, il Manchester United di Mourinho rialza la testa in FA Cup battendo il Brighton e conquistando così un posto per la semifinale. Decidono un gol del solito Lukaku, al 37', e la rete di Matic che chiude la partita all'84'. Il Brighton esce sconfitto dall'Old Trafford: ma a testa alta e con onore.

E' una notte che il Brighton sognava da tempo. La posta in palio è alta, l'avversario è stimolante e temibile. Nonostante queste premesse, la squadra di Hughton parte bene, gioca un buon primo tempo, alla pari con lo United, almeno fino all'episodio del gol. Al 22' Lingard serve Valencia, che mette il cross, Martial è tutto solo ma non controlla. United piuttosto contratto, ma pericoloso al 29' con Mata: il tiro è deviato in corner da Suttner, poi a pochi passi dalla porta Smalling non segna. Dalla parte opposta, il Brighton si fa sentire con Dunk: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, il capitano colpisce la palla di testa e Romero respinge. Il match lo sblocca Lukaku al 37', segnando il suo 26esimo gol stagionale: assist di Matic, bravo a mettere un pallone delizioso sul secondo palo, e rete di Lukaku. Dopo il vantaggio, l'atteggiamento dello United cambia: la squadra di Mourinho è più rilassata, più intraprendente e può tornare negli spogliatoi con una tranquillità maggiore. Bella partita anche nel corso del secondo tempo con un Brighton coraggioso e alla ricerca del gol del pareggio con Locadia, pericoloso più di una volta. Al 57', sugli sviluppi di un calcio d'angolo, si propone Duffy che si porta la palla sul sinistro e tira in porta, ma Romero difende il vantaggio. Al 66' ci prova ancora Locadia con un colpo di testa, ma spedisce la palla sul fondo. Il 2-0 lo segna Matic, con un colpo di testa, sugli sviluppi di un calcio di punizione, al 84'. Finisce così. E Mou sorride, pensando a Wembley.

IL TABELLINO

Manchester United (4-2-3-1): Romero; Valencia, Bailly, Smalling, Shaw; Matic, McTominay; Mata, Lingard, Martial; Lukaku

Brighton (4-3-3): Krul; Schelotto, Dunk, Duffy, Suttner; Kayal, Propper, Gross; Locadia, Ulloa, March

I più letti