Premier League, Salah eletto giocatore dell'anno dalla FWA

Premier League

La Football Writers Associaton, l'associazione giornalisti sportivi inglesi, ha nominato l'egiziano come miglior giocatore della Premier. È il primo africano della storia ad aggiudicarsi il premio. Secondo posto per De Bruyne, chiude il podio Harry Kane

SALAH ELETTO GIOCATORE DELL'ANNO IN PREMIER DALLA PFA

ROMA-LIVERPOOL, LE PROBABILI FORMAZIONI

È stata una stagione da incorniciare per Mohamed Salah. Arrivato in estate dalla Roma per 50 milioni, tra parte fissa e bonus, l'egiziano è andato ben oltre le aspettative arrivando a segnare 43 gol e 15 assist in 48. Numeri pazzeschi, destinati a salire nella parte finale di campionato e anche in quella di Champions, dove il Liverpool per accedere alla finale dovrà difendere il 5-2 maturato ad Anfield contro la squadra di Di Francesco. Anche in quella partita Salah ha dato ulteriore prova della sua straordinaria forma fisica e mentale, con due reti e due passaggi decisivi che hanno indirizzato la qualificazione dalla parte dei Reds. In Premier sono state pochissime le formazioni che l'attaccante non è riuscito a trafiggere, senza dimenticare il memorabile poker personale con cui ha steso il Watford. Prestazioni che hanno rubato l'occhio sia ai suoi colleghi in campo che ai giornalisti inglesi. Salah infatti, dopo aver vinto qualche giorno il premio di giocatore dell'anno dalla PFA, la Professional Footballers Association, ha ricevuto il medesimo riconoscimento anche dalla Football Writers Association (l'associazione giornalisti sportivi inglesi). L'ex giallorosso ha ricevuto poco meno di 20 voti in più rispetto al principale concorrente al premio, Kevin De Bruyne, mentre sul gradino più basso del podio si è collocato Harry Kane, dopo che i primi due hanno raccolto quasi il 90% totale degli oltre 400 voti emessi. Gli altri calciatori che hanno ricevuto almeno un voto sono: Sergio Aguero, Christian Eriksen, Roberto Firmino, Nick Pope, David Silva, Raheem Sterling e Jan Vertonghen.

Salah è il primo calciatore africano nella storia della Premier ad essere nominato giocatore dell'anno dalla stampa inglese, il terzo del Liverpool dopo Gerrard nel 2009 e Suarez nel 2014. La sua stagione però non è ancora finita. Nel mirino infatti, oltre alla vittoria della Champions, c'è anche la conquista della Scarpa d'Oro, dove è attualmente secondo con 31 centri, uno in meno rispetto a Messi. Difficilmente invece qualcuno riuscirà a privarlo del titolo di capocannoniere della Premier, dove ha quattro reti di vantaggio a Kane con la quale c'è stato un battibecco qualche settimana fa. "Salah quest'anno è stato implacabile - ha dichiarato Patrick Barclay, presidente della FWA -. Da un giocatore con le sue qualità ti aspetti che faccia magie e poi cali di rendimento. Ogni volta che pensi che abbia raggiunto il rendimento massimo, lui ti smentisce, come quando ha segnato due gol di livello mondiale contro la Roma. In un anno si è trasformato in un grandissimo campione, dopo l'ottima annata vissuta con i giallorossi. È in grado di fermare il tempo, ha quelle qualità che solo i grandi calciatori hanno. I paragoni con Messi non sono affatto esagerati".

I più letti