West Ham-Manchester United, Mourinho protesta: "Due gol erano da annullare"

Premier League

Lo Special One si lamenta con la terna arbitrale dopo la sconfitta per 3-1 con il West Ham: "Primo gol in fuorigioco, con il Var sarebbe stato annullato. Nella terza rete invece c'era fallo su Rashford"

WEST HAM-UNITED 3-1

PREMIER, TUTTI I RISULTATI LA CLASSIFICA

Una nuova sconfitta, l'ennesima di questo complicatissimo avvio di stagione dello United. Red Devils battuti sul campo del West Ham (in rete anche Arnautovic e l'ex Lazio Felipe Anderson) per 3-1 e José Mourinho nuovamente nella bufera. Lo Special One, contestato anche da una parte della sua tifoseria, ha però contestato le decisioni arbitrali, secondo lui rilevanti per il ko della sua squadra: "La rete dell'1-0 era in fuorigioco, con il Var sarebbe stata annullata. In questo momento la squadra è fragile mentalmente per via dei risultati negativi di questa prima parte della stagione e subire un gol in questo modo dopo appena cinque minuti non è sicuramente il modo migliore per iniziare il match", ha affermato nel post gara José Mourinho. L'allenatore dello United però non si ferma qui: "Anche il terzo gol del West Ham era da annullare, ma in questo caso l'errore non è stato dell'arbitro ma dell’assistente: c'era un chiaro fallo di Zabaleta su Rashford".

"Il secondo gol ce lo siamo segnati da soli"

Un ko che complica ancora di più il momento dello United, con Mourinho che però ha difeso i suoi giocatori nel post gara: "Abbiamo avuto una buona reazione nel primo tempo, ma il 2-0 ce lo siamo segnati da soli. I miei giocatori hanno determinate qualità, non ho lamentele su di loro: la squadra si è impegnata, ma anche queste sconfitte fanno parte del calcio", ha concluso José Mourinho.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche