Premier League, i risultati della decima giornata: vince in trasferta il Chelsea, pari per l'Arsenal. Ok lo United

Premier League

Tutto ciò che è successo nella domenica di Premier League. Giornata positiva per il Chelsea, che vince comodamente in casa del Burnley. Solo un pari per l’Arsenal sul campo del Crystal Palace. Torna al successo Mourinho: 2-1 all'Everton con Pogba e Martial

LEICESTER IN LUTTO, LA VICINANZA SOCIAL DEL CALCIO

VAN DIJK, IL CORO DEI TIFOSI È UNA HIT: IL VIDEO

Non si ferma, la Premier League, nonostante la tragedia verificatasi a Leicester ieri sera, dove al termine della sfida col West Ham l’elicottero con a bordo il presidente delle Foxes si è schiantato poco distante dallo stadio. Tre le partite in programma, con Chelsea e Arsenal ad aprire la domenica. La squadra di Maurizio Sarri si è imposta sul campo del Burnley col risultato di 0-4: il primo gol è stato siglato da Alvaro Morata, subito dopo il palo colpito da Willian. A cavallo dell’ora di gioco, l’accelerazione decisiva: prima Barkley e poi il brasiliano hanno segnato le altre due reti che hanno messo in ghiaccio il risultato. Chiude i conti Loftus-Cheek, in gol nel recupero. Un poker che vale anche un record nella storia del club: il decimo risultato consecutivo, risultato mai raggiunto da quando si gioca la Premier League, nemmeno da Mourinho, Conte e Ancelotti quando erano alla guida dei Blues. Soltanto un pareggio per l’Arsenal, impegnato a Selhurst Park contro il Crystal Palace. Primo tempo da dimenticare, per i Gunners, che si chiude con il rigore trasformato da Milivojevic. Nella ripresa l’uno-due firmato da Xhaka e Aubameyang all’inizio del secondo tempo ribalta la sfida; tanti, i tentativi del Crystal Palace di rimettersi in partita, che sembrano fermarsi sul palo colpito da Meyer. Tuttavia, a pochi minuti dalla fine, Milivojevic va ancora a segno dal dischetto, per il 2-2 definitivo. Torna al successo il Manchester United di Josè Mourinho, che piega 2-1 l'Everton: Pogba-Martial tra il 27' e il 49' mettono in ghiaccio il risultato, prima del rigore ininfluente dell'islandese Sigurdsson nel finale. Monday night prestigioso, con la sfida tra Tottenham e Manchester City lunedì alle 21.

Le partite di ieri

Sono state sei le gare che si sono giocate nel sabato di Premier League. Spicca la vittoria del Liverpool, che si conferma anche questa giornata in testa in attesa del Monday night, che ha battuto 4-1 il Cardiff; nonostante il risultato positivo, si interrompe il record di imbattibilità interna per i Reds, che non subivano gol da quasi 1000 minuti in campionato. Vince il Brighton in casa sul Wolverhampton, mentre proseguono le difficoltà del Fulham sconfitto a Craven Cottage dal Bournemouth con un netto 0-3. Successo tondo anche per il Watford, 3-0 all’Huddersfield. Pari tra Southampton e Newcastle (0-0) e tra Leicester e West Ham (1-1).

Premier League, tutti i risultati

Brighton & Hove Albion – Wolverhampton 1-0
48’ Murray

Fulham – Bournemouth 0-3
14’ rig. Wilson, 71’ Brooks, 85’ Wilson

Liverpool – Cardiff City 4-1
10’ Salah (L), 66’ Mané (L), 77’ Paterson (C), 84’ Shaqiri (L), 87’ Mané (L)

Southampton – Newcastle United 0-0

Watford – Huddersfield Town 3-0
10’ Pereyra, 19’ Deulofeu, 80’ Success

Leicester City – West Ham 1-1
30’ Balbuena (W), 89’ Ndidi (L)

Burnley – Chelsea 0-4
22’ Morata, 57’ Barkley, 63’ Willian, 90+2' Loftus-Cheek

Crystal Palace – Arsenal 2-2
45+1’ rig. Milivojevic (C), 52’ Xhaka (A), 56’ Aubameyang (A), 83’ rig. Milivojevic (C)

Manchester United – Everton 2-1
27' Pogba (M), 49' Martial (M), 77' rig. Sigurdsson (E)

Tottenham Hotspur – Manchester City
Lunedì 29/10 alle ore 21

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche