66 gol in 10 partite: nel 1963 il Boxing Day di Premier League più divertente della storia

Premier League

Il 26 dicembre 1963 è una data passata alla storia della Premier League: nei 10 match giocati in quel Boxing Day, infatti, si segnarono ben 66 reti. Il risultato più eclatante il 10-1 del Fulham contro l'Ispwich

BOXING DAY SU SKY SPORT: LE GARE DEL 26 E 27 DICEMBRE

PREMIER LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICA

Dici Boxing Day, pensi alla Premier League. Quella del 26 dicembre è per gli inglesi una delle giornate più tradizionali e suggestive dell’intero campionato. Il “giorno della scatola” è infatti una tradizione centenaria in Gran Bretagna, dove era consuetudine per i datori di lavoro regalare, ad ogni lavoratore, una scatola da portare a casa, come ringraziamento per lo sforzo fatto durante l’anno. La Premier ha mutato la tradizione, trasformandola in appuntamento fisso del calendario. Giorno speciale, che lo fu ancora di più nel 1963, anno del Boxing Day più divertente di sempre. Nelle 10 partite che si disputarono in quella giornata vennero addirittura segnati 66 gol, con una media impressionante di quasi 7 reti a match. Risultati quasi tennistici in ogni partita in calendario, fatta eccezione per Leicester-Everton 2-0, che, in quella circostanza, sembrò quasi un’anomalia. Quello più eclatante? Il 10-1 del Fulham contro l’Ipswich. Eccoli tutti: Blackpool-Chelsea 1-5; Burnley-Manchester United 6-1; Fulham-Ipswich 10-1; Leicester-Everton 2-0; Liverpool-Stoke 6-1; Nottingham Forest-Sheffield United 3-3; Sheffield Wednesday-Bolton 3-0; West Bromwich-Tottenham 4-4; West Ham-Blackburn 2-8; Wolves-Aston Villa 3-3. Diversi i protagonisti in campo in quello storico 26 dicembre: Andy Lochead (Burnley), Graham Leggat (Fulham) e Roger Hunt (Liverpool) segnarono ben 4 gol a testa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche