La fidanzata di Pickford con il dito viola: tutta "colpa" dell'anello

Premier League
tris_dito

Piccola disavventura per la fidanzata del portiere inglese, incinta del primo figlio della coppia. L'anello di fidanzamento le stringe troppo il dito e non viene più via: lei chiede aiuto sui social ma poi è costretta a farlo tagliare dal gioielliere

"Aiuto, mi si è ristretto l'anello!". L'appello di Megan Davison, fidanzata del portiere della nazionale inglese, Jordan Pickford, rimbalza sui social con tanto di immagine esplicativa. In primo piano la mano della wag, dove a spiccare è l'impressionante color violaceo del dito anulare, gonfio e stretto dall'anello di fidanzamento in diamanti donatole dal futuro marito, uno degli eroi inglesi all'ultimo Mondiale.

"Colpa" con tutta probabilità della ritenzione idrica, visto che la 22enne Megan è incinta del primo figlio della coppia, ma è comunque ammirevole il sangue freddo con cui la futura signora Pickford ha affrontato la situazione, brandendo il suo smartphone (con l'altra mano) e invocando aiuto sui social.

Un "please help", quello della 22enne Megan, che ha raggiunto immediatamente i suoi oltre 49mila followers su Instagram, dove la sua "story" è raccontata nel dettaglio: dai tentativi con i vecchi rimedi della nonna (sapone liquido, burro), che si rivelano inefficaci, fino all'inevitabile corsa dal gioielliere, che è stato costretto a tagliare l'anello per liberarle il dito.

"Grazie a tutti per i messaggi", ha postato al termine della vicenda. "Cercherò di rispondere una volta che tornerò a sentirmi le dita. Al momento mi sento 'Edward mani di forbice' e non posso nemmeno imburrare una fetta di pane tostato". Forse, però, quello che sta peggio di tutti è il suo Jordan, al pensiero di dover ricomprare l'anello...

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche