Cardiff-Chelsea 1-2: gol e highlights. Rimonta Blues, Sarri a -1 dalla zona Champions

Premier League

Tre punti in rimonta per i Blues di Sarri che, nella 32^ giornata della Premier League, espugnano 2-1 il Cardiff City Stadium contro la terzultima in classifica. Gallesi avanti con Camarasa, decisive le reti nel finale di Azpilicueta e Loftus-Cheek: proteste dei padroni di casa per la posizione di offside dello spagnolo e per l'espulsione negata a Rudiger dall'arbitro Pawson. Il Chelsea si porta a -1 dal 4° posto che vale l'accesso alla prossima Champions League

AUTOGOL AL 90', SPURS KO: LIVERPOOL A +2 SUL CITY

PREMIER LEAGUE, I RISULTATI DELLA 32^ GIORNATA

PREMIER LEAGUE: CLASSIFICA - CALENDARIO

CARDIFF-CHELSEA 1-2

46' Camarasa (CA), 84' Azpilicueta (CH), 90' Loftus-Cheek (CH)

CARDIFF (4-2-3-1): Etheridge; Peltier, Morrison, Ecuele Manga, Bennett; Arter (80' Ralls), Gunnarsson; J. Murphy (90' Mendez-Laing), Camarasa, Hoilett; Niasse (86' Zohore). All. Warnock

CHELSEA (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, David Luiz, Rudiger, Alonso; Kovacic, Jorginho (64' Loftus-Cheek), Barkley; Willian, Higuain (76' Giroud), Pedro (53' Hazard). All. Sarri

Ammoniti: Jorginho (CH), Arter (CA), Azpilicueta (C), Gunnarsson (CA), Rudiger (CH)

Tre punti d’oro per il Chelsea di Maurizio Sarri, vittoria ritrovata dopo 180 minuti da dimenticare che rilancia i Blues nella corsa alla prossima Champions League. Reduci dall’1-1 casalingo contro il Wolverhampton e dal 2-0 incassato sul campo dell’Everton, i londinesi espugnano non senza fatica il Cardiff City Stadium tra le mura della terzultima in classifica. Gallesi battuti in rimonta per 2-1, illusi dal vantaggio di Camarosa prima dell’uno-due nel finale targato Azpilicueta e Loftus-Cheek non senza proteste: contestati soprattutto il pareggio in offside dello spagnolo e l'espulsione negata a Rudiger dall'arbitro Pawson per fallo da ultimo uomo su Zohore. Sarri sale a 60 punti a -1 dal 4° posto, posizione da centrare al traguardo della Premier League. Si complica invece la rincorsa salvezza del Cardiff di Warnock, terzultimo e con 5 lunghezze di ritardo dal trio Brighton, Southampton e Burnley.

Rimonta Chelsea nel finale, rabbia Cardiff

Obbligato a vincere per restare in orbita Champions e rinforzare la sua posizione in panchina, Maurizio Sarri concede due novità dal fischio d’inizio rispetto al 2-0 incassato dall’Everton: fuori Kanté e Hazard, dentro Kovacic e Willian nel 4-3-3 con Higuain centravanti titolare. Squadra che vince non cambia invece per Warnock, reduce dal successo contro il West Ham (reti di Hoilett e Camarasa) e votato all’undici basi per risalire dai bassifondi della classifica. Primo tempo dai binari favorevoli ai gallesi per corsa e intensità: se Pedro sfiora la traversa al minuto 11, pochi istanti più tardi è Murphy dall’altra parte a non trovare lo specchio con un sinistro a giro. Velleitaria la botta dalla distanza di Rudiger, inevitabile il giallo tattico rimediato da Jorginho che fatica a contenere gli strappi del vivace Murphy. Poche le chance nei primi 45 minuti dove la squadra di Sarri fatica a imporsi per supremazia territoriale e possesso palla: Peltier ci prova alla mezz’ora dagli sviluppi di palla inattiva, più pericolosi Willian (calcio piazzato a lato) e Alonso che da ghiotta posizione non trova la porta di Etheridge. Chi trova il bersaglio in avvio di ripresa è invece Camarasa, autore della splendida girata su invito di Arter che batte Kepa e vale il suo 5° gol stagionale. Sarri corre ai ripari e inserisce Hazard per Pedro oltre a Loftus-Cheek per Jorginho, protagonista di una gara deludente come Higuain rimpiazzato da Giroud. Cambi che rivitalizzano la squadra insidiosa con Willian e Hazard prima dell’1-1 di Azpilicueta, servito dalla torre di Alonso e autore del tap-in nonostante le proteste gallesi che reclamavano un netto fuorigioco. Addirittura furioso Warnock per l’espulsione negata a Rudiger (fallo da ultimo uomo all’87’ su Zohore) prima della beffa allo scoccare del minuto 90: Willian crossa per Loftus-Cheek che di testa archivia la rimonta e rilancia il Chelsea in zona Champions.

Le colorite proteste dell'allenatore del Cardiff, Neil Warnock, subito dopo il gol decisivo di Azpilicueta

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche