Pickford, guai in vista: rissa fuori da un bar per il portiere dell'Inghilterra

Premier League

Il 25enne, ottenuto il permesso dall'Everton, si trovava a Sunderland per festeggiare la festa della mamma. Prese in giro e parole rivolte alla sua fidanzata avrebbero fatto scattare la rissa fuori da un bar

WEST HAM-EVERTON 0-2: GOL E HIGHLIGHTS

TWITTER, ACCOUNT CAMBIA FOTO: C'È IL LIVERPOOL!

Guai in vista per Jordan Pickford. Il portiere dell’Everton e della Nazionale inglese è finito nell’occhio del ciclone: dopo la sfida di Premier League contro il West Ham dell’ultimo weekend, infatti, è stato protagonista di una rissa fuori da un bar di Sunderland, ripresa dai presenti e resa pubblica dal The Sun. Secondo la ricostruzione dei media inglesi, Pickford si sarebbe azzuffato con alcune persone presenti al bar, che lo avrebbero sbeffeggiato e avrebbero, a un certo punto, preso di mira anche la sua fidanzata. Il portiere inglese si trovava a Sunderland dopo aver ottenuto il permesso della società, che gli aveva concesso una giornata libera: l’idea iniziale del portiere era quella di vedere la finale dell’English Football League Trophy tra Sunderland e Portsmouth, ma poi ha scelto di trascorrere il tempo insieme alla sua famiglia, per festeggiare la festa della mamma, che in Inghilterra si festeggia il 31 marzo. Secondo quanto riporta il Telegraph, Pickford sarebbe uscito di casa per andare a bere qualcosa e, proprio in quella circostanza, avrebbe partecipato alla rissa. Una fonte vicina al giocatore ha sminuito l’accaduto: “Nessuno vuole vedere questo genere di cose, ma non è una situazione brutta come la si descrive. La zuffa non è durata più di 10 secondi”. L’Everton, intanto, preso atto di quanto successo, si è detto pronto a esaminare la questione e, nel caso, a prendere provvedimenti nei confronti del 25enne.

I più letti