Manchester United, è Solskjaer-mania: la sua maglia da giocatore viene ancora venduta

Premier League

L'allenatore del Manchester United è così amato dai tifosi che il club ha rimesso in vendita la sua maglia da giocatore negli store ufficiali. Una mitica numero 20 che risulta anche tra le più vendute

MAN UNITED-BARCELLONA, LE PROBABILI FORMAZIONI

CHAMPIONS LEAGUE, IL TABELLONE DELLA FASE FINALE

Così amato dai tifosi che la sua maglia va a ruba negli store. Niente di strano, se non fosse che il giocatore in questione... è in realtà l'allenatore. Sì, a Manchester hanno rimesso in vendita la maglia numero 20 di Ole Gunnar Solskjaer, amatissimo da giocatore dei Red Devils dell'era Ferguson, apprezzato alla stessa maniera adesso che di Sir Alex è diventato il miglior erede possibile, dopo tanti flop su quella panchina, ultimo quello illustrissimo di José Mourinho.

Così, data la richiesta (erano evidentemente tanti i tifosi che sentivano il bisogno di riconoscergli il fatto di aver risollevato lo United), la maglia di Solskjaer è tornata a far bella mostra di sè nei negozi ufficiali, accanto a quelle dei "compagni di squadra" Lingard, Rashford o Pogba, risultando anche tra le più vendute.

A parte gli ultimi stop (0-2 all'Emirates con l'Arsenal e 1-2 in casa del Wolverhampton, intervallati dalla vittoria casalinga sul Watford) che rischiano di compromettere la bella rincorsa Champions, la Solskjaer-mania si poggia su numeri inconfutabili. Come la striscia di 11 risultati utili consecutivi (10 vittorie e un pari) tra campionato e coppe infilata dal Manchester United dopo l'avvento del manager norvegese, le 12 partite consecutive di Premier senza sconfitta, l'attacco rigenerato (16 gol nelle prime 5 partite con lui in panchina) e il Pogba ritrovato. Una bella coincidenza che la sua "vecchia" maglia rispunti nello store del club alla vigilia di un quarto di Champions che lo riporterà nel "suo" Camp Nou (andata questa sera a Old Trafford, ritorno il 16 aprile a Barcellona), dove segnò il gol più importante della sua carriera nel mitico 2-1 in rimonta sul Bayern della finale di Champions 1999. Il 26 maggio saranno 20 anni, eppure quella maglia viene ancora venduta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche