Manchester City, sui social virale il VIDEO di Mendy: cascata di sudore dopo l'allenamento

Premier League

Il francese al lavoro per tornare al meglio della forma nella prossima stagione. Dal suo arrivo al City (come difensore più caro della storia) già ottanta le partite saltate per infortunio. E il rapporto con Guardiola…

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

GUARDIOLA: "HO BISOGNO DI GENTE CHE MI ODI"

IL CALENDARIO DELLA PREMIER LEAGUE 19-20

"L'unico luogo dove successo viene prima di sudore è il dizionario" recita un famoso adagio applicabile a qualsiasi sport. Un inno motivazionale al duro lavoro che Benjamin Mendy, terzino del City di Guardiola, sembra aver colto in pieno. Sui social è diventato virale il video postato dallo stesso francese dove, dopo un lungo allenamento, strizza la propria maglietta bianca in favore di telecamera. Il risultato è una vera e propria cascata di sudore che sembra dare un'immagine piuttosto chiara sia della sua condizione fisica, che della dedizione al lavoro. Due aspetti che, in realtà, hanno creato ben più di una perplessità fin dal suo arrivo al City.

Parla Pep

Nell'estate del 2017 fu proprio il catalano a volerlo a Manchester, con ben 58 milioni investiti sul mercato per strapparlo al Monaco: record assoluto come difensore più caro della storia del calcio battuto solo da Virgil van Dijk al Liverpool. Poi, a dispetto del recente video social, i problemi di natura fisica sono stati tantissimi: meno di dieci partite giocate al primo anno per la rottura del legamento crociato; dunque appena quindici presenze nella scorsa stagione causa ripetuti guai al menisco. In più un rapporto in costante bilico tra amore-odio con Guardiola: "Mendy? È semplicemente Mendy, a volte vorresti ucciderlo e altre pensi 'wow, che giocatore!' " - disse tempo fa proprio il catalano. Per non parlare di quella nottata in discoteca del francese la sera prima di una partita (dove non figurava tra i convocati causa infortunio): "Preferirei che tornasse a casa presto, ma non sono suo padre. Benjamin deve ancora migliorare molto - disse sempre Pep -, magari lasciare da parte per un po' i social e concentrarsi solo sul lavoro". Il video della maglietta sudata, forse, coniuga entrambe le cose.

I più letti